Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
BUDAPEST

Mondiali di scherma femminile, eliminate le azzurre

Non soddisfa l'inizio dei Mondiali di Budapest per la nazionale italiana. Infatti le tre azzurre impegnate nella Spada donne sono state tutte eliminate. La due volte campionessa del mondo e argento olimpico a Rio, Rossella Fiamingo, è uscita al primo assalto, quindi nei 32/i di finale, battuta al minuto supplementare 12-11 dalla cubana Yamirka Rodriguez.

"Come primo assalto avrei dovuto fare attenzione - è il commento dell’azzurra -. Era un’avversaria alla mia portata. Mi ha sorpreso tante volte alla mano, e poi una volta che sono andata in vantaggio non sono riuscita a prendere il largo come faccio di solito e alla fine ha vinto lei".

Inizio agevole per la campionessa del mondo uscente, la friulana Mara Navarria (15-3 alla thailandese Meechai), e per Alberta Santuccio (13-9 sull'ostica polacca Trzebinska). Poi però la Navarria è stata sconfitta (14-15) nei sedicesimi dalla tedesca Ndolo, mentre la Santuccio si è imposta per 15-12 sulla statunitense Hurley. La siciliana è stata poi eliminata agli ottavi (15-14) dalla milanese Nathalie Moellhausen, che nel 2013 ha lasciato la federscherma italiana e si è tesserata per del Brasile, paese di origine della madre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X