Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TENNIS

Lunedì parte Wimbledon: Federer e Djokovic favoriti ma occhio agli italiani

Roger Federer e Rafael Nadal nella stessa parte, quella bassa, del tabellone. Wimbledon era già entrato nel vivo nei giorni scorsi per la polemica scatenata dal campione spagnolo, che non aveva accettato di buon grado di essere stato scavalcato, nelle gerarchie degli organizzatori, da "King Roger". Due titoli nello Slam sull'erba per il maiorchino, otto per il fuoriclasse di Berna, che è appena andato in doppia cifra ad Halle. Lunedì scatta il torneo con più tradizione al mondo e la "febbre" a Londra è già alta: per Federer il primo ostacolo è il sudafricano Lloyd Harris, per Nadal il giapponese Yuichi Sugita. Il grande favorito resta però Novak Djokovic: il serbo, numero 1 del ranking mondiale e campione uscente, quattro volte trionfatore a Wimbledon, debutta contro il tedesco Philipp Kohlschreiber.

Nove azzurri (numero record eguagliato) impegnati nel primo turno sui campi in erba dell’All England Lawn Tennis Club. Fabio Fognini, numero 10 della classifica mondiale e 12esima testa di serie, esordirà contro lo statunitense Frances Tiafoe, numero 39 Atp: il 32enne di Arma di Taggia si è aggiudicato l'unico confronto diretto, nel 2017, al primo turno del Roland Garros.

Per l’americana Serena Williams c'è invece subito la qualificata azzurra Gatto-Monticone, alla prima presenza nel tabellone principale del Major british. La 31enne torinese numero 162 del ranking mondiale, dopo aver centrato la sua prima qualificazione ad un main draw Slam a Parigi si è ripetuta anche sui prati londinesi di Roehampton: per lei esordio contro Serena Williams, numero 11 del ranking e del seeding, sette volte trionfatrice sui prati londinesi (2002, 2003, 2009, 2010, 2012, 2015, 2016) e finalista in altre tre occasioni (2004, 2008 e lo scorso anno).

Tra le due non ci sono precedenti. Camila Giorgi affronterà invece l’ucraina Yastrenska, 19 anni da compiere il prossimo 11 luglio e numero 36 Wta, una delle sei giocatrici che in questa stagione hanno già vinto più di un titolo. La 27enne di Macerata, numero 41 del ranking mondiale, si è aggiudicata in tre set l’unico precedente nel primo turno delle qualificazioni di Strasburgo (terra) nel 2017.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X