Venerdì, 23 Agosto 2019
SF90

La Ferrari toglie i "veli", ecco la nuova monoposto di Vettel e Leclerc

EssereFerrari, Nuova Ferrari, sf90 ferrari, Sicilia, Sport
Ferrari SF90

La Ferrari svela la sua monoposto per il campionato mondiale di Formula 1 2019, che vedrà alla guida Sebatian Vettel e Charles Leclerc. La vettura è colorata di un rosso un pochino più scuro rispetto al passato ed è opaca. Scompare, invece, il bianco per lasciare spazio al nero con lo sponsor Mission Winnow. Inoltre, nessuna rivoluzione tecnica ma solo l'evoluzione della SF71H.

La SF90 assaggerà la pista con le altre monoposto del mondiale 2019 nei test a Barcellona dal 18 al 21 febbraio. Il mondiale di Formula 1 prenderà invece il via il 17 marzo a Melbourne con il Gran Premio di Australia.

Sulla livrea, come previsto, la dedica ai 90 anni di storia della Rossa di Maranello nel nome della prima monoposto Ferrari della presidenza John Elkann. La SF90 è stata svelata alla presenza del presidente, dell'ad Louis Camilleri, del nuovo team principal Mattia Binotto, oltre che dei piloti Sebastian Vettel e Charles Leclerc e di Piero Ferrari, figlio del Drake e vicepresidente.

Ferrari SF90, le foto della nuova monoposto di Maranello

"Il cuore mi batte forte e non vedo l'ora di guidarla", ha detto durante la presentazione Vette. "È la prima volta che la vedo e sono emozionato. Con Leclerc mi trovo molto bene: io sono il pilota esperto e lui è giovane, ma è già un pilota di razza. Mi piacerà lavorare con Binotto".

"Ho sempre sognato di guidare la Ferrari - ha detto Leclerc - e non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura. Lavorare con Vettel è una grande opportunità perché è un campione. Lavoreremo insieme e sarà una stagione stupefacente: arriveremo al successo".

"Quest'anno celebriamo il 90/o anniversario. Siamo ben consapevoli della responsabilità che comporta la nostra storia gloriosa e capiamo bene che ci sono grandi aspettative. Rappresentiamo l'orgoglio della nazione, milioni di tifosi. E' una responsabilità che accettiamo con gioia, con fiducia nel talento di uomini che e donne che lavorano instancabilmente per rendere realtà le nostre ambizioni". Lo ha detto l'ad di Ferrari Louis Camilleri, aprendo la cerimonia di presentazione della nuova monoposto.

"Sono orgoglioso di lavorare in questo team per portare avanti il sogno di Enzo Ferrari". Così il nuovo team principal di Maranello Mattia Binotto, durante la cerimonia di lancio della nuova Rossa da F1. Un incarico che vive "con orgoglio, sentendo il dovere di perseverare la tradizione della scuderia e del nostro fondatore. Questa è la nostra missione".

"Sono lieto di essere qui accanto alla SF90 che non solo è una vettura bellissima ma anche molto competitiva", ha detto il presidente della Ferrari, John Elkann. "Cosa significa #EssereFerrari? È qualcosa di speciale, unico, una storia iniziata grazie alla tenacia di Enzo Ferrari. Spinto dalla passione per le corse ha fondato la Scuderia. La Ferrari deve spingere verso il futuro, #EssereFerrari significa essere una squadra, Mattia lo sa molto bene avendo lavorato qui a Maranello per 25 anni. Il senso di #EssereFerrari è l’orgoglio di una squadra che riesce a racchiudere tutto un Paese e rappresenta il meglio dell'Italia, di un cuore rosso Ferrari, per noi l’affetto dei Tifosi sarà fondamentale, perché sta per iniziare una stagione importante e un decennio che ci porterà al Centenario. Essendo una squadra mi sembrava bello che tutti noi avessero questo cappellino come simbolo di #EssereFerrari".

Immagine profilo Twitter Ferrari

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X