Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Catania ne fa quattro alla Paganese, Sicula Leonzio battuta dalla Vibonese
SERIE C

Il Catania ne fa quattro alla Paganese, Sicula Leonzio battuta dalla Vibonese

di
Paganese-Catania, serie c, Vibonese-Sicula Leonzio, Sicilia, Sport
Davis Curiale

Sorride il Catania, mastica amaro la Sicula Leonzio. Il sabato di Serie C è positivo per gli etnei mentre i bianconeri di Lentini cadono a Vibo Valentia e preseguono in un digiuno di vittorie in campionato che dura ormai da quasi un mese. Tutto l'opposto del Catania di Andrea Sottil, alla quarta vittoria in cinque partite e con il tandem Marotta-Curiale scatenato.

Nonostante una partenza travolgente con tre reti in soli 15 minuti, i rossoblu hanno dovuto soffrire fino alle battute finali grazie a una Paganese brava a reagire all'avvio shock. Al primo giro di orologio gli etnei sono già in vantaggio con il gol di Marotta, i padroni di casa accusano il colpo e al 4' Curiale firma il raddoppio. Lo show degli ospiti non è finito perché dieci minuti dopo ancora Marotta va a segno.

Partita chiusa? Non proprio perché gli azzurri accorciano le distanze al 36' con Parigi e nel secondo tempo spaventano i siciliani con la rete del 2-3 di Scarpa. A far passare la paura ci pensa ancora Curiale che a nove minuti dal termine realizza il calcio di rigore che chiude definitivamente il match e conferma il Catania al secondo posto in classifica, a -6 dalla capolista Trapani ma con ben tre gare in meno.

Ancora zero punti invece per la Sicula Leonzio, messa ko da una rete di Bubas nel secondo tempo. Lo stesso argentino nella prima frazione era andato vicino al vantaggio colpendo la traversa, la squadra di Bianco invece ci prova timidamente senza però dare mai l'impressione di poter cambiare l'inerzia della gara. Solo dopo lo svantaggio i bianconeri accennano a una reazione convinta ma la Vibonese resiste e si prende la vittoria. E così l'ultimo successo della Sicula resta quella del 29 settembre contro la Virtus Francavilla, un digiuno che inizia a preoccupare.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X