Mercoledì, 27 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Tour de France, tappa a Quintana e Froome va in crisi nel finale
CICLISMO

Tour de France, tappa a Quintana e Froome va in crisi nel finale

tour de france, Chris Froome, Sicilia, Sport
Chris Froome

La tappa la vince Nairo Quintana, lo scalatore colombiano che riscatta un Tour de France finora opaco. Ma la frazione più strana del Tour, appena 65 km da Bagneres de Luchon a Saint Lary Soulan, la più corta da 18 anni a questa parte (escluse le cronometro) ma con tre montagne da scalare sembra aver emesso un altro verdetto: Chris Froome al momento sembrerebbe non essere più il grande favorito (come alla vigilia) per la vittoria finale, i pronostici adesso sono tutti a favore del compagno di squadra Geraint Thomas che ha consolidato oggi il suo primato in classifica. Negli ultimi chilometri, infatti, si è messo prima in coda al gruppetto dei migliori e poi è stato staccato, accumulando una trentina di secondi di ritardo dalla maglia gialla: non tantissimi, ma molto significativi.

Anche se tutto da un corridore come Froome c'è da aspettarsi di tutto, compresi capolavori come quello fatto allo scorso Giro d'Italia, quando, indietro in classifica, andò in fuga fa solo per 80 km superando Colle delle Finestre e Jafferau: vinse la tappa e vestì la maglia rosa che portò fino alla fine del Giro.

Questa volta però Froome non ha solo minuti tra sé e gli avversari: in testa alla classifica c'è un altro uomo Sky e quindi dovrà rispettare le gerarchie che in questa ultima settimana di Tour, mentre si stanno affrontando i Pirenei, sono diventate chiarissime: Thomas è in testa e lui non potrà certo scattare in faccia al compagno ma dovrà per forza attendere anche nel caso dovesse stare bene.

In ogni caso il Froome visto oggi era stanco: è stato incapace di rispondere alle accelerazioni di Dumoulin e di stare con i migliori. Forse le fatiche del Giro si stanno facendo sentire adesso, giunti alla diciasettesima tappa (il Tour si conclude domenica).

Tornando alla gara di oggi Quintana (Movistar), partito a 14 km dall'arrivo, ha vinto per distacco con una trentina di secondi Daniel Martin, secondo, e di poco meno di 50 Geraint Thomas. Froome è arrivato staccato di 1'15" dal vincitore perdendo quindi meno di trenta secondi dalla maglia gialla.

S.B.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X