Lunedì, 17 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Coppa Davis, Fognini battuto da Pouille: Italia eliminata dalla Francia
TENNIS

Coppa Davis, Fognini battuto da Pouille: Italia eliminata dalla Francia

Coppa Davis, Tennis, Fabio Fognini, Sicilia, Sport
Fabio Fognini

GENOVA. Fognini va ko contro Pouille, nonostante un ottimo avvio dell’italiano e i tanti errori del francese, e per l’Italia di Davis è sceso il sipario sul sogno di una semifinale di Coppa. La Francia campione in carica ha ottenuto a Genova il punto decisivo e ha chiuso la sfida 3-1 prendendosi un posto tra le migliori quattro squadre del mondo.

Lucas Pouille ha superato Fabio Fognini in quattro set (2-6/6-1/7-6/6-3) e ha reso inutile l’ultima sfida in programma tra Andreas Seppi e Jeremy Chardy. Dopo il pareggio (1-1) nella prima giornata, la sconfitta azzurra, senza storia, nel doppio di ieri aveva complicato i piani della squadra del capitano Corrado Barazzutti che era rimasto però ottimista. Seppi aveva sfiorato una clamorosa rimonta contro il migliore francese portato a Genova da Noah, Fognini avrebbe potuto anche batterlo. Invece «la giornata è girata storta» ha detto il capitano dell’ Italia Corrado Barazzutti dopo la sconfitta.

Nello straordinario centrale 'Beppe Croce' a Valletta Cambiaso, ancora una volta tutto esaurito con 4500 persone, non è arrivata la doppia impresa perchè Fognini dopo avere vinto bene il primo set (6-2), dopo un calo nel secondo (perso 6-1) ha avuto tre palle per vincere il terzo set ma non le ha sfruttate. E' stata la chiave della partita. Il francese ha preso coraggio e portato a casa il tiebreak che ha fatto perdere il controllo dei nervi a Fognini. Nel quarto l’italiano ha cercato di restare in partita ma Pouille ha preso il largo (6-3).

«Dispiace per la sconfitta ma davanti avevo un giocatore tra i migliori del mondo. Ho dato tutto in questi tre giorni, peccato soltanto per la prestazione del doppio dove non sono riuscito ad esprimermi al meglio» ha detto Fognini. Barazzutti: "L'avversario ha saputo esprimersi al meglio nei momenti importanti. E’ vero che in certe situazioni Fabio (Fognini, ndr) è andato di fretta, però ha lottato, anche se stanco, ha giocato con tutto quello che aveva. Forse se andavamo avanti due set a uno la partita sarebbe stata diversa: Comunque onore ai francesi, che nelle tre giornate sono stati bravi».

Ora si volta pagina, aspettando un’eventuale riforma della Coppa Davis ma con la consapevolezza che il tennis azzurro potrà contare su nuovi giovani da inserire in una squadra già rodata: "Siamo consapevoli che possiamo contare su una squadra molto competitiva, speriamo che ci siano dei giovani che vengano ad aiutare la generazione di giocatori che in questi anni hanno tenuto sempre l’Italia tra le migliori otto nazionali del mondo». Festeggia la Francia di Noah ("Siamo davvero felici per questa vittoria") trascinata da un super Pouille: «La chiave del match è stato riuscire a vincere il terzo set. Ero sotto 3-0 e poi ho salvato tre set point, sono stato capace di essere solido per tutto l’incontro».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X