Lunedì, 17 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Marchisio pubblica post su migranti: "Stop morti in mare". Il web si divide
POLEMICHE

Marchisio pubblica post su migranti: "Stop morti in mare". Il web si divide

TORINO. Non solo G7 e capi di governo: la tragedia dei migranti divide anche l’opinione pubblica, e tanto più se ad aprire il dibattito è un personaggio famoso come il calciatore Claudio Marchisio. Un post pubblicato dal centrocampista della Juventus e della nazionale italiana ha prodotto una 'tempesta' sui social, con toni da curva, spesso molto beceri o razzisti, ma anche condivisioni da tifosi dichiarati di altre società.

Marchisio si spinge spesso in temi extracalcistici e ha fatto capire che la testa non è solo a Cardiff, dove insegue la prima Champions della sua carriera.

L’ultimo post, su Facebok e Instagram, è la disperazione di una migrante in mare: tema sempre d’attualità per l’Italia e l'Europa, e in queste ore anche in agenda al G7 in corso a Taormina, a pochi chilometri dalle spiagge di tanti sbarchi. "Viaggi della speranza che finiscono in tragedia per molte persone! - scrive il giocatore della Juventus - . Ancora corpi senza vita nel #mediterraneo. Come la tragedia di Manchester, avvenuta pochi giorni fa, continuiamo a vedere, sentire e leggere notizie strazianti e storie assurde! Come sta cambiando il mondo?».

L’angoscioso interrogativo di Marchisio ha scatenato tanti commenti beceri e molti applausi. Lo stesso giocatore ha voluto però rispondere per le rime ai commenti peggiori. «Con il tuo c... di stipendio, - ha scritto uno, definendosi 'juventino sfegatatò - potresti far vivere una marea di famiglie italiane...». Un altro l’ha accusato di «ipocrisia della peggiore e stucchevole», un altro ancora «Pensa alla Champions che è più importante de sti 4 monnezzari»,

A qualcuno Marchisio ha replicato: «Qui non si parla di denaro, ma di possibilità di vivere, di scappare da guerre, da persone violente. Il mio pensiero andava a difendere la vita delle persone, alla libertà delle persone, non al fatto di avere mancanze materiali o altro. Io non sono nato calciatore, ho vissuto i problemi di milioni di famiglie come te e tutti quanti».
Molti hanno però espresso solidarietà a Marchisio, che ha raccolto 7.000 condivisioni: «Da romanista - è stato uno dei commenti - bravo Principino! Quelli che hanno scritto certe cose sono solo delle bestie!». In un altro, Marco ha scritto: «per 'sti 4 cialtroni Marchisio non può pensare anche ad altro, viste le tragedie di questi giorni...». Un tifoso del Napoli aggiunge: "Mi congratulo con te che posti i problemi dei migranti». (

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X