Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Tennis, in Marocco sfuma la finale tutta azzurra ma Schiavone c'è
RABAT

Tennis, in Marocco sfuma la finale tutta azzurra ma Schiavone c'è

Rabat, Tennis, Francesca Schiavone, Sicilia, Sport
Francesca Schiavone

RABAT. Sfuma la finale tutta azzurra al torneo di Rabat, in Marocco, ma Francesca Schiavone ci sarà e domani andrà così a caccia del suo secondo titolo stagionale, il nono in carriera. Come avversaria, stavolta, troverà la russa Anastasia Pavlyuchenkova, numero 16 del mondo e prima favorita del tabellone, che si è imposta per 6-4, 6-0 in un’ora e 17 minuti sull'altra azzurra Sara Errani (numero 102).

Nella sua semifinale, indossando un busto per un problema alla schiena, la Schiavone (numero 100, in gara grazie ad una wild card) ha sconfitto la statunitense Varvara Lepchenko (numero 73) per 7-5, 6-4 in poco più di due ore di match. Per la 36enne milanese è la nona vittoria consecutiva (record per lei), aggiungendo quelle inanellate ad aprile con la conquista del titolo a Bogotà; domani giocherà la sua ventesima finale.

«Contro Pavlyuchenkova sarà difficile - ha ammesso l’azzurra - Ho continuato nonostante il dolore alla schiena. Non mi sento benissimo e sono davvero stanca».

Il Grand Prix de Sar La Princesse Lalla Meryem è un torneo Wta International con montepremi di 250mila dollari che si gioca su campi in terra rossa della capitale marocchina.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X