Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CICLISMO

Aru infortunato si arrende, niente Giro d'Italia: "Che tristezza"

ciclismo, giro d'italia, Fabio Aru, Sicilia, Sport
Fabio Aru

ROMA. Adesso è ufficiale: Fabio Aru non parteciperà al 101/o Giro d'Italia dopo che, come anticipato dall'Ansa, nel pomeriggio si era visto imporre uno stop forzato di 10 giorni dal prof. Combi - che lo ha visitato - in seguito alla botta (schiacciamento della cartilagine) rimediata al ginocchio sinistro.

La decisione di rinunciare alla corsa rosa - che perde così uno dei principali protagonisti - è arrivata poco fa, dopo un colloquio con il general manager dell'Astana, Alexandre Vinokourov. E' stato lo stesso team a ufficializzarla.

"Mi dispiace tanto, sono davvero deluso per quanto accaduto. Sognavo la partenza del Giro d'Italia dalla 'mia' Sardegna e mi stavo preparando da mesi per quest'appuntamento. Purtroppo, si è verificato un incidente e i medici non mi permettono di essere al via in condizioni sufficienti. Anche se con grande rammarico, sono costretto a rinunciare alla partecipazione alla corsa rosa".

Parole di Fabio Aru, il corridore dell'Astana che è caduto con la bici alcuni giorni fa, battendo il ginocchio e rimediando un problema alla cartilagine.

L'atleta sardo, che oggi è stato visitato a Milano e dovrà rimanere fermo per 10 giorni, in serata, ha ufficializzato il proprio forfait: non sarà alla partenza di Alghero il 5 maggio prossimo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X