Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Higuain-Mandzukic, la Juve vola Battuto il Crotone, Roma è a -7
SERIE A

Higuain-Mandzukic, la Juve vola
Battuto il Crotone, Roma è a -7

CROTONE. Mandzukic e Higuain riportano la Juve a +7 sulla Roma seconda e +9 sul Napoli terzo, ma la previsione di Massimiliano - «a Crotone non sarà facile» - non era completamente sbagliata. Ed alla Juventus capolista è servita tanta pazienza per portare a casa i tre punti contro i rossoblù in uno stadio sold out: quindicimila spettatori per un incasso record di 629 mila euro. Allegri, senza Marchisio, propone un centrocampo inedito e muscolare con Khedira e Rincon. Novità Pjaca dall'inizio, ma il numero 20 non incide più di tanto.

Il Crotone ritrova invece Tonev dal primo minuto dopo infortunio. La gara è brutta. La Juventus non inizia come al solito di gran carriera anche perchè il Crotone chiude ogni spazio con diligenza tattica ed ordine. Dani Alves e Asamoah non trovano mai spazio, chiusi da Mesbah e Sampirisi, mentre Dybala e Mandzukic vengono marcati a turno da Barberis e Capezzi che non permettono iniziative. Higuain è completamente isolato. Il Crotone invece si affida alle ripartenze ma i lanci sono preda di Bonucci e Rugani. Buffon è spettatore non pagante. Per vedere qualcosa di interessante serve una invenzione  argentina: Higuain libera di tacco Dybala che va al tiro ma sbaglia la mira. La Juve non ha fantasia e l'attacco latita.

Al 34' Higuain fa tutto solo e chiama Cordaz alla parata a terra. Al 43' si vede il Crotone con una conclusione di Capezzi che va fuori. L'occasione più ghiotta però capita ai bianconeri al 44': Cordaz respinge di piede un colpo di testa di Mandzukic, sulla ribattuta Dybala scavalca il portiere che tocca quanto basta per permettere a Ferrari di salvare sulla linea. La musica cambia nella ripresa. La Juve stavolta parte forte e non permette al Crotone di organizzarsi. La spinta sulle fasce aumenta ed i rossoblu cedono. Al 15' Dani Alves dalla destra crossa al centro dove Asamoah colpisce di testa chiamando Cordaz alla respinta, Mandzukic è il più lesto di tutti e ribatte in gol. La Juventus comincia a palleggiare per non sprecare energie in vista del prossimo impegno.

Solo Higuain cerca la soluzione personale per salire nella classifica marcatori. Il Pipita trova al 29' il guizzo giusto e con una finta si beve la difesa del Crotone, scarta anche Cordaz e deposita in rete proprio sotto la curva dei tifosi bianconeri. Allegri preferisce non rischiare e mette Barzagli al posto di uno stanco Dani Alves. Il Crotone tira i remi in barca. Nicola toglie un volenteroso ma innocuo Falcinelli e fa debuttare Suljic, classe '96. Fino al fischio finale è festa sugli spalti. Da una parte i tifosi bianconeri di Calabria festeggiano la fuga in classifica, mentre i 6000 della curva sud rossoblù continuano ad incitare i loro beniamini nonostante la brutta classifica.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X