Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Inghilterra, pari beffa con la Russia Galles, debutto da sogno: Slovacchia ko
EURO 2016

Inghilterra, pari beffa con la Russia
Galles, debutto da sogno: Slovacchia ko

MARSIGLIA. Altro che striscia vincente che continua, è stata una beffa. Al 'Velodromè di Marsiglia l'Inghilterra interrompe la propria striscia di successi in Europa (dieci vittorie in altrettante partite delle qualificazioni) subendo la rete del pareggio della Russia quando il cronometro segna già il 92'. La squadra di Hodgson, in cui Rooney è apparso un pò sprecato a centrocampo, ha avuto il torto di non 'ucciderè la partita, di non chiuderla dopo il gol di Dier su punizione che l'aveva portata in vantaggio sottolineandone anche i meriti. Infatti già nel primo tempo l'Inghilterra avrebbe meritato di passare in vantaggio, quando i russi praticamente in avanti non erano esistiti.

Purtroppo però la vera protagonista a Marsiglia è stata la violenza, con scontri al porto e nei dintorni dello stadio andati avanti per tutto il giorno, arresti e feriti (uno molto grave), e il corollario finale di tafferugli anche sugli spalti dopo il fischio finale. Una giornata quindi in cui il calcio giocato è rimasto sullo sfondo, e quindi da dimenticare in fretta. Comunque la squadra del ct Hodgson, nonostante la beffa finale, ha dimostrato di poter essere qualcosa in più di una semplice outsider. Il tecnico ex Inter ha schierato una formazione decisamente offensiva, che con la Russia ha prodotto una buona mole di gioco ma concretizzato poco.

Tra qualche giorno, giovedì 16, avrà il derby britannico contro il Galles (altra partita ad alto rischio per l'ordine pubblico) in cui giocarsi una fetta del proprio futuro. Al 28' st ha colto il frutto dei propri sforzi, con la punizione trasformata da Dier (che da bambino cominciò a giocare proprio a causa degli Europei, visto che la madre lavorava nell'organizzazione di quelli del 2004 in Portogallo) con un tiro potente sotto la traversa.

La Russia, che nella ripresa aveva cominciato a osare dopo un primo tempo giocato soprattutto per frustrare le iniziativa avversarie, ha accusato il colpo, poi ha ripreso a ricorrere al lancio lungo per sfruttare la fisicità di Dzyuba, stretto però nella morsa della coppia centrale avversaria Smalling-Cahill. Kokorin e Smolov si sono sacrificati sulle fasce e questo lavoro tattico ha impedito loro di incidere in avanti. Ma la squadra di Slutski ha pescato il jolly al 92' con il capitano Vasili Berezutski, con un bel colpo di testa su cross di Smolnikov. È un pareggio insperato, che mette il silenziatore agli hooligan anche se ora a Marsiglia torna la paura di un'altra notte di follia.

Il Galles, invece, brinda all’esordio assoluto in un Europeo con una vittoria sulla Slovacchia. Rete del vantaggio nel primo tempo di Bale su punizione. Pari di Duda nella ripresa e gol vittoria di Robson Kanu a Bordeaux.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X