Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Carpi, Castori: basta polemiche A Udine si pensi solo a vincere
SERIE A

Carpi, Castori: basta polemiche
A Udine si pensi solo a vincere

MODENA. Fabrizio Castori ha passato la settimana a provare a tenere le polemiche che hanno animato la vigilia dell'ultima giornata di campionato fuori dallo spogliatoio del Carpi.

Missione certo non semplice, viste anche le prese di posizioni da parte della società che ha invitato la procura federale a vigilare sulla sfida fra Palermo e Verona, dal momento che la società veneta, per il complicato meccanismo del 'paracadute', avrebbe un consistente vantaggio nella ripartizione dei diritti tv se in B ci andasse il Carpi anziché il Palermo.

Il Carpi domani sera va a Udine, con quattro squalificati e qualche acciacco, dove troverà una squadra già appagata, consapevole che vincere potrebbe non bastare, ma anche che senza vincere non servirà nemmeno guardare il risultato di Palermo. "Nello spogliatoio non abbiamo mai parlato delle polemiche sul paracadute - ha detto il tecnico del Carpi - noi ci siamo allenati bene e abbiamo pensato solo a quello. La squadra è in gran forma. Anche domenica scorsa la squadra ha dimostrato di avere gamba e corsa e sono convinto che domani faremo una grande partita. La squadra si è allenata bene anche questa settimana, il lavoro è l'unica strada che conosciamo per recitare il nostro ruolo con dedizione e cattiveria agonistica, giocando da Carpi per portare via il risultato pieno da Udine. Quello che succede a Palermo viene dopo, dobbiamo essere bravi e concentrati noi a fare risultato pieno uscendo dal campo come sempre dopo aver dato anche l'ultima goccia di sudore".

Tutti i commenti e le valutazioni - ha detto l'allenatore - si devono fare dopo la partita di domani sera. Nella quale, peraltro, ci sarà anche l'addio all'Udinese di Totò Di Natale. "Con tutto il rispetto per un giocatore che stimo molto - ha detto Castori - noi dobbiamo pensare solo a farlo stare il più lontano possibile dalla nostra porta. Poi a fine partita ci complimenteremo con lui per la sua straordinaria carriera".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X