Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Juve, impresa solo sfiorata: avanti 2-0, poi il Bayern rimonta
CHAMPIONS

Juve, impresa solo sfiorata: avanti 2-0,
poi il Bayern rimonta

MONACO DI BAVIERA. Alla Juve l'impresa non riesce, ma per più di metà partita in tanti ci hanno creduto davvero. Avanti per 2-0, la squadra di Allegri si è fatta raggiungere e poi superare nei tempi supplementari. Il risultato finale è 4-2 per i bavaresi, bianconeri fuori dalla Champions.

Un errore di Alaba aveva permesso a Pogba di portare in vantaggio i bianconeri al 5' del primo tempo. Il raddoppio al 28': azione travolgente di Morata che ne salta tre, poi serve Cuadrado in area per il 2-0. Lewandowski accorcia al 73' e  Mueller pareggia solo al 90'. Nei supplementari il crollo dei bianconeri e la squadra di Guardiola ottiene la qualificazione grazie alle reti di Alcantara e Coman.

"Il calcio è fatto di episodi e di situazioni che si creano durante la gara. Nel secondo tempo loro hanno fatto un gara prettamente offensiva e hanno concretizzato le occasioni. Il rammarico non è avere preso i due gol ma è avere subito il pari al novantesimo. Sono orgoglioso della squadra che siamo": così Gigi Buffon dopo l'eliminazione dalla Champions ai supplementari per mano del Bayern Monaco. "Questa sconfitta deve farci capire che siamo saliti di un altro gradino nel nostro percorso di crescita - le parole del n.1 bianconero a 'Mediaset Premium' -: questa sconfitta è un ottimo viatico per riuscire ad arrivare, nei prossimi due anni, a quel traguardo che tutti vogliamo. Stasera potevamo uscire, ma un conto è farlo in maniera ignobile e un altro è farlo dopo una prestazione del genere".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X