Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Napoli rullo compressore in Europa Bilancio positivo per le italiane
EUROPA LEAGUE

Napoli rullo compressore in Europa
Bilancio positivo per le italiane

NAPOLI. Anche con otto riserve  in campo, il Napoli cannibale di Europa League non lascia  niente agli avversari. Batte 1-0 il Club Brugge, in uno stadio tristemente vuoto per motivi di sicurezza, a causa  dell'allarme terrorismo che in questi giorni sta vivendo tutto il Belgio e va avanti a punteggio pieno nel girone.

La squadra di Sarri non aveva bisogno nè di fare risultato, nè tantomeno di vincere, avendo già agguantato, grazie al percorso netto fatto registrare nelle prime quattro gare del girone, la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League ed il primo posto nel girone. Ma i partenopei,  indipendentemente da chi vada in campo fra titolari e riserve,  giocano sempre alla stessa maniera, con un gioco concreto e con l'applicazione ferrea degli schemi dell'allenatore.

Il ruolino di marcia degli azzurri in Europa è davvero  impressionante. Il Napoli dopo cinque partite è a punteggio  pieno, ha segnato 17 gol e ne ha subito soltanto uno. Sarri deve rinunciare poco prima dell'inizio della gara  anche ad Insigne che avverte un fastidio ad un polpaccio. Il  tridente offensivo è piuttosto originale: Hamsik, Callejon, El  Kaddouri. Il Napoli, comunque, è costantemente padrone del  gioco e non dà mai la possibilità ai belgi di costruire azioni pericolose per la porta di Gabriel.

Gli azzurri trovano il gol del vantaggio nel finale del  primo tempo con una conclusione di Chiriches su calcio dalla bandierina. Nella ripresa gli uomini di Sarri badano a  mantenere il possesso del pallone e a non sprecare troppe  energie che potranno tornare utili lunedì prossimo quando al  San Paolo scenderà in campo l'Inter nello scontro di vertice  del campionato. Nonostante ciò i partenopei potrebbero anche raddoppiare con Hysaj che nel finale di gara tira addosso al portiere da ottima posizione. Ma l'impresa del percorso netto in cinque partite del girone riesce ed in fondo questo è l'unico dato che conta in una partita per il resto del tutto inutile.

Complessivamente positivo il bilancio delle altre italiane in gara. La Lazio batte il Dnipro per 3-1 e si qualifica per i sedicesimi di finale da prima del girone. Importante pareggio per la Fiorentina, che in Svizzera pur giocando una grande partita e portandosi sul 2 a 0, deve dividere la posta in palio con il Basilea. La qualificazione alla fase successiva di Europa League, la Fiorentina se la giocherà nell'ultima gara casalinga contro i portoghesi del Belenenses, quando le basterà anche un pareggio.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X