Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'EX MILAN

Evasione da 2 milioni, Kakà assolto: "Il fatto non sussiste"

MILANO.  È stato assolto con la formula «perchè il fatto non sussiste» l'ex calciatore del Milan Kakà, accusato di un'evasione fiscale da circa due milioni di euro per aver creato, secondo l'accusa, un presunto «schermo» societario per abbattere le tasse sui «proventi derivanti dallo sfruttamento della sua immagine».

Il brasiliano aveva già risolto il contenzioso tributario, distinto dal procedimento penale, versando due milioni di euro all'Agenzia delle Entrate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X