Domenica, 01 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Anche la Vinci annuncia l'addio al tennis: "Un'altra stagione e mi ritiro"
DOPO LA PENNETTA

Anche la Vinci annuncia l'addio al tennis: "Un'altra stagione e mi ritiro"

Tennis, wta, Flavia Pennetta, Roberta Vinci, Sicilia, Sport
Roberta Vinci

PALERMO. Dopo appena qualche giorno dal ritiro definitivo di Flavia Pennetta, arriva un altro colpo per il tennis femminile italiano. E' Roberta Vinci a dare l'annuncio in conferenza stampa a Zhuhai, dopo la semifinale persa contro Venus Williams: «Il prossimo anno sarà l'ultimo della mia carriera».

La trentaduenne tarantina ha deciso, almeno così sembra dalle sue parole, di annunciare il suo ritiro proprio come è accaduto alla sua amica brindisina, in un momento della carriera in cui sembrava essere rientrata ad alti livelli nel giro delle più forti. E sarà difficile, se tutto quanto dovesse poi divenire realtà, immaginarsi il dream team azzurro dimezzatosi da quattro a due elementi, Francesca Schiavone e Sara Errani. Senza dimenticare delle dichiarazioni della stessa campionessa del Roland Garros 2010, che agli ultimi internazionali aveva 'spronato' i giornalisti a farle tutte le domande che avevano perché «poi non avrete più molto tempo per farmele». Classe 1983 Roberta, classe 1980 Francesca. Ormai bisogna fare i conti con la realtà dei fatti, affrontare la questione: il periodo più bello, ad oggi, del tennis italiano femminile è quasi giunto al capolinea. Vinci sembrava già aver intrapreso una strada negativa quando da inizio dello scorso anno era crollata in classifica, con otto sconfitte in successione all'esordio e pochi altri risultati in tutta la seconda parte di stagione ed inizio della nuova. Le soddisfazioni (e che soddisfazioni!) erano ormai legate al doppio con Sara Errani, ma a marzo di quest anno il duo si è sciolto tra mille vicissitudini. Poi la decisione di cambiare racchetta, un'incredibile escalation di risultati da agosto culminati con la finale dello US Open e la vittoria su Serena Williams che rimarrà probabilmente il momento più alto della sua carriera e rimarrà nella storia dello sport. Ha deciso di lasciare, ma vorrà prima provare ad ottenere gli ultimi obiettivi: l'ingresso in top-10 (i pochissimi punti da difendere nei primi mesi potrebbero aiutarla non poco) e, chi lo sa, una medaglia a Rio nell'ultima Olimpiade della carriera.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X