Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
MOTOGP

Prima giornata di prove in Australia
Rossi: il mio passo buono e costante

ROMA. E' ottimista e positivo Valentino Rossi al termine della prima giornata di prove libere sul circuito di Phillips Island dove domenica si correrà il gp di Australia. Il Dottore ha fatto soltanto il nono tempo, superato da Marquez e dal suo compagno-rivale Lorenzo, ma la cosa non lo preoccupa. "Ho avuto una buona sensazione, soprattutto il mio passo di corsa nel pomeriggio era abbastanza buono e costante, e anche con pneumatico usato sono stato in grado di fare alcuni buoni tempi. Abbiamo provato la gomma anteriore asimmetrica e la sensazione non era così male. Dobbiamo lavorare un pò sulla moto, ma è tutto ok. Ci aspettiamo domani migliori condizioni meteo e cercheremo di migliorare in alcuni punti e andare più forte".

Valentino Rossi correrà anche l'anno prossimo in Motogp. Lo ha detto lui stesso in una intervista a GPone.com. Se qualcuno pensava a un possibile ritiro o a qualche incertezza sul prosieguo della sua carriera, il pilota Yamaha è stato chiaro. Rossi ha ribadito di avere "molte motivazioni, voglia di riscatto, di tornare davanti. L'anno scorso e quest' anno sono tornato competitivo. In carriera ho sempre pensato al prossimo obiettivo. Adesso devo cercare di vincere e poi chi lo sa. Vedremo. Sicuramente l'anno prossimo correrò ancora". Quanto al titolo iridato del 2015 che lo vede in lizza con il compagno di squadra della Yamaha Jorge Lorenzo, il Dottore ha detto "non lo sta perdendo Lorenzo, non lo sto vincendo io".

"Fra dieci anni - ha aggiunto Rossi - mi vedo sempre in pista, magari non a correre sulla moto, magari in macchina, a un livello più basso. Mi piacerebbe anche essere al box, per esempio della Moto3, poi c'è l'Academy per i giovani piloti. Vedremo". "La delusione più grande della mia carriera - dice poi Valentino, rispondendo a una domanda - è stata nel 2006 a Valencia, quando ho perso il titolo mondiale all'ultima gara, sono stato sfortunato, pensavo di farcela lo stesso, fu una grande delusione". Mentre fra i tanti momenti belli Rossi ricorda in particolare il titolo iridato vinto nel 2008.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X