Giovedì, 18 Aprile 2019
IL DERBY

Festa Roma, Lazio a rischio Champions: due accoltellati prima della partita

Succede tutto nel secondo tempo. Djordjevic risponde a Iturbe. Poi il gol decisivo di Yanga Mbiwa

ROMA. La Roma in Champions League da seconda della classe e dunque senza preliminare, la Lazio costretta a difendere il terzo posto nell'ultima giornata di campionato in casa del Napoli, quarto e a 3 lunghezze di distanza. È questo il verdetto del derby capitolino, il posticipo della penultima di Serie A vinto all'Olimpico dai giallorossi per 2-1 con la rete decisiva, a 5' dalla fine, di Yanga-Mbiwa. I gol tutti nella ripresa, con la Roma che era andata in vantaggio con Iturbe e la Lazio che aveva pareggiato con Djordjevic. L'avvio è tutto in chiave biancoceleste, con Candreva che al 3' chiama in causa De Sanctis e con Klose che, al 5', si divora il vantaggio con un tuffo di testa a porta sguarnita. Conclusione debole di Parolo al 10', Florenzi è il più pericoloso dei suoi ma non trova assistenza, la Lazio fa la partita e la Roma tenta di ripartire commettendo qualche errore in disimpegno. Dopo qualche nervosismo di troppo, il match si attesta su un chiaro equilibrio, con Iturbe che cerca invano di far valere la propria velocità.

     

Nella ripresa, Lazio ancora vicina al gol al 3' con un diagonale di Basta di poco fuori. Pioli toglie Lulic per Cavanda, capitan Totti esce tra gli applausi della Sud per Ibarbo. Al 24' doppia chance per la Roma, con Florenzi stoppato in corner e Ibarbo che raccoglie un successivo pallone vagante fallendo una sorta di rigore in movimento. Al 28', vantaggio giallorosso: azione in velocità, assist di Ibarbo per Iturbe che realizza il suo secondo gol stagionale. Al 36' il pareggio biancoceleste con il neo entrato Djordjevic, che deposita in rete di testa l'assist aereo di Klose. Al 40', però, la Roma torna ancora avanti con Yanga-Mbiwa, che sfiora di testa la punizione di Pjanic battendo così Marchetti per il 2-1 definitivo.

Prima del derby incidenti fuori dallo stadio con due accoltellamenti. Due tifosi romanisti feriti nel pre-partita del derby sarebbero stati accoltellati durante una rissa con un gruppo di laziali scoppiata nei pressi di piazza Mancini, dove si trova il capolinea degli autobus. È quanto ricostruito finora dagli investigatori. I due avrebbero iniziato a discutere con una decina di supporter avversari quando è spuntato il coltello. I feriti hanno 38 e 31 anni. I feriti non desterebbero preoccupazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X