Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Rossi: "Dopo la terza fila nelle qualifiche, punto al podio"
MOTO GP

Rossi: "Dopo la terza fila nelle qualifiche, punto al podio"

RIO HONDO. Marc Marquez scatterà per la seconda volta nella stagione dalla pole position dopo un giro perfetto sulla pista di Rio Hondo nelle prove ufficiali del GP d'Argentina. Il campione del mondo in carica, nonostante il traffico in pista, ha mostrato tutto il suo talento affrontando di traverso la gran parte della curve del tracciato sudamericano. Il tempo da riferimento, 1'37.802, è il nuovo miglior giro di Rio Hondo, pista sulla quale Marquez aveva già dominato lo scorso anno. «Oggi è stato divertente - ha detto Marquez - perchè sono riuscito a lottare per la pole e alla fine l'ho anche ottenuta. Sono anche contento perchè abbiamo usato una strategia diversa dal solito impiegando tre pneumatici per il turno di prove ufficiali. Per me era importantissimo partire davanti in gara anche perchè la pista è sporca e quindi sarà molto difficile sorpassare». Marquez per la gara ha un solo obiettivo. «I miei rivali più forti per questa corsa - ha detto il campione del mondo della MotoGP - sono Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Partono dalla seconda e dalla terza fila quindi dovrò gestire bene la prima parte di gara per non farli avvicinare troppo».

Marquez si dovrà guardare le spalle in partenza perchè la Suzuki di Aleix Espargarò e la Ducati di Andrea Iannone, terzo, beneficiano dei vantaggi regolamentari che concedono una gomma più morbida - che può essere buona per la qualifica - ma non hanno a disposizione la extra hard che per questa gara diventa fondamentale visto il caldo dell'asfalto. «La prima fila era uno dei nostri obiettivi e siamo riusciti a centrarlo - ha detto Andrea Iannone - però insieme al mio team dobbiamo ancora cercare di trovare una soluzione per poter sfruttare al meglio la gomma morbida. Abbiamo comunque fatto un buon lavoro. Sicuramente domani sarà importante partire bene e bisognerà cercare di non stressare troppo la gomma posteriore, anche perchè noi non abbiamo la mescola extra-hard, e io spero di poter essere lì a lottare con i primi per tutta la gara».

Nonostante il riconoscimento di Marquez quale avversario per la gara, Rossi è dubbioso. «Marc fa bene a considerarmi un rivale - ha detto Valentino - sono primo in campionato e anche io ho vinto una gara fino ad ora, ma per questa gara non credo di poter arrivare a lottare con lui. Marquez ha un passo molto forte e partirà due file davanti a me. Può succedere di tutto, ma davanti avrò delle moto da superare e con la velocità massima che abbiamo in questo momento, non credo che sarà facile». Rossi non è soddisfatto della sua qualifica che lo ha portato solo in ottava posizione e in terza fila. «Non sono riuscito a sfruttare bene le gomme che avevo a disposizione - ha detto ancora Rossi - e poi ho trovato traffico. Abbiamo ancora problemi di bilanciamento della moto e questo non mi ha fatto essere veloce. Di certo non sono soddisfatto di questo turno di prove, ma la gara è tutta da giocare. Punto almeno al podio anche se oltre Marquez, anche Lorenzo è molto veloce su questa pista».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X