Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Bolelli parte forte, poi cede a Federer. Va avanti la Errani con la Soler
AUSTRALIAN OPEN

Bolelli parte forte, poi cede a Federer. Va avanti la Errani con la Soler

Si ferma al secondo turno anche Roberta Vinci

MELBOURNE. Sara Errani è approdata al terzo turno degli Australian open di tennis, non ce l'hanno fatta l'amica e compagna di doppio Roberta Vinci, ma anche Simone Bolelli, che però aveva di fronte Roger Federer. Nella prima giornata di vero caldo da estate australe nel Melbourne park, il 29enne bolognese è riuscito a vincere il primo set contro il fuoriclasse svizzero, numero 2 del tennis mondiale e di quattro anni più vecchio, che però dalla metà della seconda frazione ha dilagato, imponendo la propria immensa classe e aggiudicandosi il match 3-6, 6-3, 6-2, 6-2, dopo 2h09'. Al n. 48 del ranking resta la soddisfazione di aver giocato a tratti alla pari con il vincitore di 17 titoli dello Slam, tra i quali quattro volte il torneo australiano, e di avergli strappato un set, per la prima volta in quattro sfide. Va avanti, invece, la Errani, n. 14 mondiale, che si è imposta 7-6 (3), 6-3 sulla spagnola Silvia Soler-Espinosa (69). Per la 27enne romagnola qualche difficoltà nel primo set, anche per il caldo torrido nella Margaret court arena. Poi, l'accelerazione e la vittoria, al termine di un match di un'1h49'. Nel terzo turno, Sara trova la belga Yanina Wickmayer, n. 80 del ranking. Niente da fare, invece, ma era prevedibile, per la 31enne Vinci, n. 45 e alla decima partecipazione a Melbourne, soconfitta 6-2, 6-4 da Ekaterina Makarova, n. 11, in un'1h34'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X