Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Il doodle di Google celebra la pétanque, il gioco delle bocce: ecco le sue origini
L'OMAGGIO

Il doodle di Google celebra la pétanque, il gioco delle bocce: ecco le sue origini

bocce, doodle di google, Sicilia, Società
Il doodle di google dedicato al gioco delle bocce

Il suo nome è pétanque, e oggi basta aprire l'app di google sullo smartphone o digitare il motore di ricerca sul computer per imbattersi in questo gioco che in realtà non è altro che lo sport delle bocce. Il nome pétanque in realtà serve solo a rivelare la sua origine che è francese, della Provenza per la precisione.

A questa specialità, che la Conféderation Mondiale des Sports de Boules ha proposto come possibile nuova disciplina per le Olimpiadi del 2024 insieme al volo e alla raffa, è oggi dedicato il doodle di Google, un'animazione per celebrare uno sport dalle origini molto antiche. La prima partita ufficiale, infatti, fu organizzata nel 1907 poco dopo la sua invenzione ad opera dei fratelli Ernest e Joseph Pitot, i quali immaginarono un gioco che consentisse all’amico Jules Lenoir di praticarlo nonostante soffrisse di reumatismi.

Ma perché il nome pétanque? La sua denominazione risale al 1910 e deriva dal provenzale “ped tanco”, ovvero “piedi ancorati al suolo” per il fatto che secondo le regole il giocatore che lancia deve restare fermo. Il gioco ha subito una serie di evoluzioni: nel 1930 si passò dalle bocce in legno a quelle in acciaio, mentre nel 1945 nacque la Federazione francese di pétanque e del gioco provenzale e nel 1958 quella internazionale.

La federazione francese ha circa 380 000 giocatori tesserati e la federazione internazionale (Fédération Internationale de Pétanque et Jeu Provençal) al 2004 comprendeva 566.000 membri ripartiti in 66 nazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X