Martedì, 28 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Pride in Sicilia, tutte le tappe dell'onda arcobaleno nell'Isola: a Ragusa la prima edizione
L'EVENTO

Pride in Sicilia, tutte le tappe dell'onda arcobaleno nell'Isola: a Ragusa la prima edizione

palermo pride, Sicilia, Società
Una parata del Palermo Pride di qualche anno fa

Da Ragusa a Favignana. A partire dal 25 giugno l’”onda arcobaleno” dei Pride invaderà la Sicilia con i suoi valori, colori, sfilate, eventi.

Si parte giovedì 23 giugno con il primo storico Pride Ibleo, a Ragusa. La manifestazione, che culminerà con la parata di sabato 25 a Marina di Ragusa, è alla sua prima edizione, dopo la cancellazione degli anni precedenti causa Covid. Tre giorni di incontri con la sfilata finale alla quale prenderà parte come madrina la showgirl Elenoire Ferruzzi.

Quella di Ragusa è alla prima tappa che dà il via alla stagione dei Pride nell’Isola. Quasi in contemporanea è prevista l’Egadi Pride, il 25 giugno a Favignana; il giorno successivo (26 giugno) sarà la volta di Alcamo. E poi Catania (2 luglio), Palermo (9 luglio), Siracusa (16 luglio), Messina (23 luglio).

La parata del Palermo Pride segue l'appuntamento per tutto il movimento nazionale LGBT degli Stati “GenDerali” lgbtqia+ & Disability dell'8 luglio, ospitati sempre nel capoluogo siciliano. Non mancherà l’omaggio a Letizia Battaglia. I temi glbt, per l’edizione Pride 2022, saranno legati alla guerra in Ucraina.

“Il lavoro che nell'assemblea del Pride abbiamo portato avanti – dicono gli organizzatori - è stato di partecipazione all'elaborazione non solo del tema del Pride di quest'anno e degli eventi in vista del corteo, ma di un vero e proprio spazio politico in cui fare il Pride ha significato organizzarlo e costruirlo. Il processo degli Stati ‘GenDerali’ ha aperto una nuova piazza di discussione per tutto il movimento, in cui abbiamo detto basta alle discussioni politiche sulle nostre teste, sui nostri corpi, senza di noi. La straordinaria ampiezza dell'elaborazione degli Stati GenDerali rivela il loro grande valore: avere messo insieme realtà, collettivi, Pride, e avere connesso battaglie, rivendicazioni, persone nelle loro molteplici dimensioni, spesso silenziate da una realtà costruita per abbatterci”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X