Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Festa del lavoro 2022, l'omaggio del doodle di Google: le origini dell'evento e gli appuntamenti
LA RICORRENZA

Festa del lavoro 2022, l'omaggio del doodle di Google: le origini dell'evento e gli appuntamenti

doodle di google, festa dei lavoratori, primo maggio, Sicilia, Società
Il doodle di Google dedicato alla Festa dei lavoratori 2022

Il doodle di Google oggi, primo maggio, è dedicato alla Festa del lavoro 2022. Strumenti da lavoro sono disegnati sul logo del motore di ricerca, chiaro riferimento ad una ricorrenza di grande attualità.

Le origini della festa

La festa dei lavoratori risale al 5 settembre 1882. La prima vera manifestazione fu organizzata in quella data dai Knights of Labor, i cavalieri del lavoro, a New York. Successivamente si decise di trasformarla in una ricorrenza annuale. Negli Stati Uniti non si festeggia il Primo Maggio ma il primo lunedì di settembre. La ricorrenza americana nacque in Canada dopo le richieste del Nine-Hour Movement, il movimento delle nove ore.

Il primo maggio in Europa

La seconda internazionale socialista scelse la data del Primo Maggio come festa dei lavoratori nel 1889 a Parigi. Un evento che fu celebrato anche in Italia a partire dal 1891, ma soppresso durante il fascismo in favore della Festa del lavoro italiano che cadeva il 21 aprile.

Si tornò poi a celebrare la Festa dei lavoratori il Primo Maggio, data ricorda gli incidenti, nei primi giorni di maggio del 1886, che si verificarono durante la rivolta di Haymarket, a Chicago. In quell'occasione la polizia sparò sui lavoratori in sciopero davanti alla fabbrica di macchine agricole McCormick e in segno di protesta gli anarchici organizzarono una manifestazione a Haymarket square, la piazza del mercato delle macchine agricole. Ma anche durante l'iniziativa di contestazione ci furono scontri con la polizia. L'anno dopo, per quelle manifestazioni, dodici tra operai, sindacalisti e anarchici furono impiccati per quelle manifestazioni.

Gli appuntamenti in Italia

Il Primo Maggio in Italia quest'anno si festeggia nella città della pace, Assisi. Nel segno della pace e per il lavoro. Cgil, Cisl e Uil celebrano la giornata con la tradizionale manifestazione che quest'anno si svolge nella città di San Francesco. Un luogo non casuale per chiedere di porre fine all'aggressione della Russia all'Ucraina. Dopo due anni di pandemia, ma oggi con il dramma del conflitto in corso ormai da due mesi, i sindacati tornano dunque in piazza, insieme.

Dopo due anni "da remoto", a causa pandemia, torna invece a Roma il Concertone del Primo Maggio, organizzato come da tradizione a San Giovanni. La piazza è pronta ad ospitare fino a 300mila persone, senza limiti di capienza e senza restrizioni. A fare gli onori di casa ci sarà per la quinta volta consecutiva Ambra Angiolini, affiancata da Bugo nella prima parte della manifestazione promossa dai sindacati, che sarà trasmessa in diretta a partire dalle 15.30 su Rai3, Radio2, Rai Play e Rai Italia.

La showgirl e attrice ha lasciato gli organizzatori con il fiato sospeso fino all'ultimo, a causa della positività al Covid riscontrata nei giorni scorsi: il tampone molecolare negativo arrivato nel primo pomeriggio della vigilia ha tolto ogni dubbio sulla sua presenza.

Non ci sarà invece Willie Peyote, bloccato per un contatto con un positivo. E neppure Clementino, impegnato con le prove del programma di Rai2 Made in Sud, di cui è conduttore. Ma nel cast arrivano Gazzelle e Riccardo Cocciante con gli artisti di Notre Dame de Paris che festeggia 20 anni di successi. In tutto saranno circa 50 gli artisti che si alterneranno sul palco di San Giovanni. Lo slogan scelto quest'anno dalla manifestazione è "Al lavoro per la pace", perché come hanno spiegato gli organizzatori, se da un lato c'è la gioia per il ritorno in piazza dopo due anni di pandemia, dall'altro c'è l'angoscia di quello che sta succedendo a pochi passi da noi. La guerra in Ucraina non può lasciare indifferenti e come unici simbolici ospiti internazionali - grazie alla collaborazione della Siae - ci saranno i Go_A, la band ucraina che ha rappresentato il Paese alla scorsa edizione dell'Eurovision Song Contest.
Questi tutti gli artisti attesi sul palco: Marco Mengoni, Go_A, Gazzelle, Carmen Consoli, Ariete, La Rappresentante di lista, Luchè, Coez, Venerus, Mace feat. Rkomi, Venerus, Gemitaiz, Colapesce, Joan Thiele, Psicologi, Rancore, Mara Sattei, Bresh, Tommaso Paradiso, Rkomi, Ornella Vanoni, Rovere, Fabrizio Moro, Orchestraccia, Sinkro, Enrico Ruggeri, Deddy e Caffellatte, Mobrici, Coma_cose, Max Pezzali, Fasma, Bigmama, Mecna, Vibrazioni, Claver Gold, Luca Barbarossa ed Extraliscio, Angelina Mango, Hu, Notre Dame de Paris con Riccardo Cocciante, mr.Rain, Bandabardò & Cisco, VV. Saliranno sul palco anche i tre vincitori del contest 1MNEXT 2022 Giorgieness, Mille, Mira.
La musica la farà da padrona ma non mancheranno momenti di riflessione, sui temi del lavoro, dei diritti, della guerra, delle politiche sociali, affidati a Giovanna Botteri, Marco Paolini, Riccardo Iacona, Stefano Massini, l'influencer Federica Gasbarro, Francesca Barra e Claudio Santamaria e allo youtuber Barbascura X. Ci sarà anche l'ironia di Valerio Lundini con i Vazzanikki.

Gli appuntamenti in Sicilia

Appuntamenti anche in Sicilia per celebrare il Primo Maggio. Momento centrale è la manifestazione organizzata dalla Cgil assieme alla Flai Cgil, per il 75esimo anniversario della strage di Portella della Ginestra. Alle 8:30 commemorazione al cimitero di Piana degli Albanesi, con la deposizione di una corona di fiori nella cappella. Alle 9:30 raduno presso la Casa del Popolo di Piana. E a seguire il corteo, accompagnato dalla banda di Mezzojuso "Giuseppe Petta" verso il pianoro di Portella, memoriale della strage.

A Palermo al Teatro Politeama, alle 10:30 c'è la cerimonia di consegna delle decorazioni delle "Stelle al Merito del Lavoro", conferite dal Capo dello Stato ai lavoratori benemeriti delle province della Sicilia.
Alle 17, invece, in piazza Verdi, si terrà l'Assemblea No Guerra organizza un presidio unitario per la pace contro la guerra in Ucraina, contro Nato e Putin e per chiedere che si organizzino subito reali negoziati per fare cessare la guerra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X