Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società L'Inps scrive ad un anziano... morto: "Lei non ha più diritto alla pensione perchè è deceduto"
SUCCEDE A ROMA

L'Inps scrive ad un anziano... morto: "Lei non ha più diritto alla pensione perchè è deceduto"

inps, Sicilia, Società
Inps

L'Inps scrive ad un anziano... morto. Destinatario della lettera il signor Franco, un ingegnere che aveva lavorato in Germania e poi deceduto lo scorso marzo.

Il defunto aveva fatto richiesta di pensione all'Inps nel 2019. Tuttavia, preso atto della morte dell'uomo, l'Inps ha comunque scritto all'uomo: "Le comunichiamo che lei è decaduto dal diritto alla pensione di cittadinanza per le seguenti motivazioni: è deceduto". Tuttavia, “lei potrà recarsi presso i nostri uffici per ricevere ulteriori chiarimenti e inoltre, entro 30 giorni dal ricevimento della presente, potrà proporre istanza motivata di riesame”.

In realtà, l'uomo è deceduto più di due mesi fa a Roma. Ancora in attesa di sepoltura, di fatto l'uomo è stato poi cremato. I congiunti nel frattempo hanno trovato la lettera nella cassetta della posta del palazzo dove viveva il signor Franco.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X