Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Giallo sulla morte di Solange: aveva rifiutato il ricovero, disposta l'autopsia
IL CASO

Giallo sulla morte di Solange: aveva rifiutato il ricovero, disposta l'autopsia

AUTOPSIA, Paolo Bucinelli, Solange, Sicilia, Società
Solange

Sarà l’autopsia a chiarire la causa della morte di Solange, nome d’arte di Paolo Bucinelli, sensitivo, come veniva definito, e personaggio televisivo trovato ieri pomeriggio nella casa dove viveva a Collesalvetti, in provincia di Livorno.

A disporre l’esame è stato il pubblico ministero che si occupa del caso. L’autopsia si terrà nei prossimi giorni. Secondo quanto emerso, Solange si sarebbe recato poco prima della morte al pronto soccorso dell’ospedale Cisanello di Pisa e, dopo aver rifiutato il ricovero, sarebbe ritornato a casa dove è poi morto.

Volto noto della televisione e dello spettacolo, Solange si era imposto al grande pubblico come sensitivo. Era nato il 25 aprile 1952. Di lui parenti e amici avevano perso le tracce da alcuni giorni, dopo che non aveva dato più notizie di sè e non rispondeva più al telefono.

La carriera di Solange in tv e la sua affermazione sono cominciate negli anni '80 e proseguite con partecipazioni e inviti in molte trasmissioni televisive. Nel 2004 Solange aveva partecipato al reality show 'La Fattoria', e come opinionista era ospite fisso di 'Buona Domenica'.

Aveva recitato nel cinepanettone 'Matrimonio alle Bahamas' e una delle sue ultime interviste risale al 2018 a 'Domenica In'. Solange conduceva una trasmissione su 50Canale, una rete locale pisana, dove dava consigli agli spettatori che telefonavano da casa.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X