Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Fausto Leali choc, pronuncia una parola razzista: è fuori dal Grande Fratello Vip
L'ESPULSIONE

Fausto Leali choc, pronuncia una parola razzista: è fuori dal Grande Fratello Vip

Fausto Leali è stato espulso dal Grande Fratello Vip per aver pronunciato una parola razzista nel corso della terza puntata.

Dentro la Casa Fausto Leali ha usato con leggerezza una parola razzista. Il cantante è stato punito per aver chiamato "negro" Enock Barwuah, il fratello di Mario Balotelli. "Nero è un colore, negro è la razza", ha poi aggiunto il cantante.

Lo stesso Enock gli ha ricordato come la parola "negro" sia diventato un insulto e di non pronunciarla più, per non lanciare un messaggio sbagliato al pubblico. Dello stesso parere anche Alfonso Signorini, che pur difendendo l'ingenuità del cantautore, precisa: "Questa parola si è evoluta nel corso del tempo e non prenderne atto non è accettabile".

Dopo le polemiche suscitate dalle sue parole, è stato il presentatore Alfonso Signorini a comunicare la decisione in diretta: "Fausto, il pubblico ti conosce bene sia come grandissimo artista che come grande uomo. Al di là delle tue reali intenzioni, però, il peso delle parole che hai pronunciato può e deve avere una sola conseguenza: sei ufficialmente squalificato dal Grande Fratello, ti aspetto qui in studio per parlarne", ha detto Signorini.

La Casa è divisa. Per i concorrenti più giovani è un termine che non può assolutamente scappare, mentre i concorrenti più maturi difendono in qualche modo Leali perché fino agli anni Cinquanta non era considerato dispregiativo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X