Giovedì, 13 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società "Affacciabedda", su Tgs il nuovo format di Salvo La Rosa e Mario Incudine
TV

"Affacciabedda", su Tgs il nuovo format di Salvo La Rosa e Mario Incudine

Non sparate sul pianista! Ma neanche sul musicante. Soprattutto se si trova tra due fidanzati che se le danno di santa ragione. Mario Incudine ride mentre racconta cosa successe anni fa a Calascibetta: «Stavo suonando una serenata sotto casa di una ragazza, accanto avevo il futuro sposo che aspettava con i classici fiori in mano – ricorda – ma nessuna si affacciava al balcone. Sfido io, la fidanzata arrivò in macchina … con un altro!». Serenate Mario Incudine ne ha cantate a centinaia, tanto che ora sono diventate un suo nuovo format: si intitola infatti «Affacciabedda», e il cantautore ennese lo firma con Salvo La Rosa.

Un vero tour siciliano alla scoperta dell’isola, trasformato in tante puntate tv; la prima è in onda stasera su Tgs, alle 21,40 e in replica alle 23. E la prima tappa è proprio Taormina, la serenata è stata registrata all’interno del Teatro Antico, ma è solo uno spunto per raccontare i vicoli e le piazzette, i sapori e gli angoli più autentici di una cittadina di solito interessata solo da un turismo mordi e fuggi che arriva, scatta un paio di foto, visita il teatro e se ne va.

«L’idea è partita da lontano – racconta Mario Incudine -, da quando, ragazzo ad Enna, cantavo le serenate su commissione per i fidanzati. Però di questi tempi, in cui si parla solo di distanza, la serenata sembra essere la soluzione perfetta. Noi la prendiamo come spunto per una vera e propria “cartolina” dei borghi e dei luoghi dell’isola: Taormina inedita, quindi, ma la prossima settimana saremo in un luogo straordinario e dall’acustica perfetta come le grotte della Gurfa ad Alia, per la Festa di Maria Santissima delle Grazie».

Poi «Affacciabedda» si sposterà a Ragusa Ibla, a Modica e via dicendo. Insomma, musica a domicilio, con il racconto dei luoghi affidato a Salvo La Rosa – che non è certo nuovo ad esperienze del genere che mettono in rilievo i luoghi più belli e le tradizioni della Sicilia - che invita a visite «lente», affettuose, precise.

La direzione musicale della trasmissione è di Antonio Vasta, partecipa l’Orchestra a plettro Città di Taormina. Produzione Asc Production e Teatro Donnafugata. Riprese di Videobank e regia di Filippo Arlotta. Mario Incudine proporrà scorribande sonore adeguate, dalle «Serenate» del Don Giovanni alle incursioni da balcone di Gabriella Ferri. Per permettere a tutti di scoprire un’isola che si presenta bella, elegante, una bella donna che si è data il belletto. Nel frattempo Mario Incudine si è dato da fare: in questi giorni ha composto la colonna sonora di «Raccontami» l’altro programma firmato da Salvo La Rosa; ma è anche in tour in Puglia con l’Orchestra della Magna Grecia, suona e canta le sue canzoni diretto da Walter Sivilotti; e a breve arriverà a Napoli con «Grande Sud» che lo vede in scena con Peppe Servillo e Eugenio Bennato.

L'articolo di Simonetta Trovato nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X