Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società La Sicilia raccontata ai bambini, gli aneddoti nei viaggi virtuali

La Sicilia raccontata ai bambini, gli aneddoti nei viaggi virtuali

di

Dalla narrazione di giganti, eroi e dei capricciosi, protagonisti di suggestivi racconti mitologici, al safari virtuale in giro per le strade di Palermo, alla scoperta dei Geni della città, spostandoci poi a Siracusa, per ricordare l’origine della festa del Pi Greco e parlare del suo scopritore, Archimede: la Sicilia a misura di bambino entra direttamente a casa nostra. Guide turistiche, archeologi ed esperti del territorio siciliano mettono in campo le loro competenze e conoscenze per dare vita a dei momenti di condivisione pensati per intrattenere i viaggiatori più piccoli e tutti gli adulti curiosi di scoprire aneddoti, storie e misteri legati alla Sicilia. Il tutto restando comodamente seduti sul divano di casa.

«L’iniziativa “la Sicilia per bambini a casa tua” nasce come risposta alla quarantena che ci sta obbligando a fare molti sacrifici, per il bene delle nostre famiglie e delle comunità - afferma Chiara Falsaperla, travel blogger, ideatrice del blog claireinsicily.com e promotrice dell’idea -. Rimanere a casa ci sta mettendo a dura prova. Dopo qualche giorno di sconforto ho deciso di reagire e continuare a fare quello che mi riesce meglio: raccontare la Sicilia, a misura di bambino, dove i più piccoli sono i veri protagonisti del viaggio, in questo caso, virtuale. Per farlo, ho deciso di chiedere aiuto a tanti colleghi e amici conosciuti durante questi anni, professionisti che, come me, lavorano nel turismo e condividono l’amore e la passione per la nostra isola».

Molti gli appuntamenti pensati per intrattenere i piccoli viaggiatori e far vivere loro tante suggestive avventure, anche tra le mura domestiche. «Contiamo di creare contenuti almeno tre volte a settimana: video o dirette live in cui ogni professionista darà il suo contributo, portando un po’ di Sicilia a casa dei bambini. I video saranno pubblicati sulla pagina Facebook legata al mio blog, Claire in Sicily - continua la travel blogger -. Ci saranno storie, leggende, letture, ricette, lezioni di vulcanologia e di natura e molte altre sorprese che stiamo preparando per allietare la permanenza a casa dei bimbi e dei loro genitori».

Tanti i professionisti coinvolti, tra cui: Laura Danile, guida turistica e archeologa ad Agrigento (Agrigento Family Tour e PastActivity), Zelia Di Giuseppe e Giovanni Virruso, archeologi preistorici (PastActivity), Giana Di Lorenzo, guida turistica di Palermo (Palermobimbi), Lucia Majorca e Serena Raffiotta, guide turistiche rispettivamente di Siracusa ed Enna, e numerose altre figure che si uniranno a breve al progetto. Ma non solo.

«Ho avuto il piacere di coinvolgere anche il vulcanologo Boris Behncke dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania. Grazie a lui, potremo portare un po’ di Etna a casa dei bimbi e raccontare l’affascinante mondo dei vulcani. Dato, poi, che cucina fa rima con Sicilia - conclude Falsaperla -, ho chiesto l’aiuto di Annalisa Pompeo, ideatrice di GoSicily Sicilian Cooking Experience, che ci delizierà con le sue ricette siciliane. Le iniziative sono in continuo aggiornamento, quindi, continuate a seguirci. Restiamo a casa, ma non perdiamoci di vista».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X