Mercoledì, 23 Ottobre 2019
ALPINISMO

Il mito Junko Tabei, la prima donna a scalare l'Everest

di

Chi è Junko Tabei si chiederanno oggi gli internauti andando sulla home page di Google. Un nome che magari può non ricordare nulla ma ha avuto l'onore di essere la prima donna al mondo a conquistare l'Everest.

Si tratta di un mito per l'alpinismo femminile visto che nel 1975 scalò la montagna più alta del mondo ma non fu l'unica. Riuscì a salire in due Ottomila, allo Shisha Pangma nel 1981 e completò l'ascesa delle Seven Summits: scalò il Kilimanjaro in Tanzania, il monte Denali in America Settentrionale, l’Elbrus nel Caucaso, l’Aconcagua nelle Ande Argentine, il Puncak Jaya, sull’isola della Nuova Guinea, il massiccio del Vinson in Antartide e appunto l’Everest

Junko Tabei morì nell'ottobre 2016.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X