Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Le uova non devono mancare nella dieta dei bambini, sono fondamentali per lo sviluppo del cervello
LO STUDIO

Le uova non devono mancare nella dieta dei bambini, sono fondamentali per lo sviluppo del cervello

WASHINGTON. "Le uova devono essere presenti nella dieta dei più piccoli". Se vengono date a partire dai sei mesi di vita, i bambini hanno più alti livelli nel sangue di colina, un nutriente che agisce come la vitamina B, e di acido docosaesaenoico, un acido grasso omega 3: entrambi svolgono ruoli vitali nello sviluppo e nella funzionalità del cervello.

È quanto emerge da uno studio della Brown School della Washington University di Saint Louis, pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition. Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno condotto nel 2015 uno studio in Ecuador: a 80 bambini a partire dai 6-9 mesi sono state date per sei mesi le uova, mentre altri 83 hanno fatto da gruppo di controllo. "Come il latte o i semi, le uova sono progettate per supportare la crescita e lo sviluppo di un organismo e sono, quindi, densi nel contenuto di nutrienti" spiega Lora Iannotti, autrice principale dello studio. "Le uova - aggiunge- forniscono acidi grassi essenziali, proteine, colina, vitamine A e B12, selenio e altri nutrienti critici a livelli superiori o comparabili a quelli trovati in altri prodotti alimentari di origine animale, ma sono relativamente più accessibili".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X