Domenica, 18 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società A Palermo e Catania uova di Pasqua per la ricerca contro tumori e leucemie infantili
ASLTI

A Palermo e Catania uova di Pasqua per la ricerca contro tumori e leucemie infantili

PALERMO. Una borsa di studio per un infermiere a Palermo e un contributo per gestire la casa d'accoglienza per le famiglie dei pazienti a Catania. Sono i progetti che saranno finanziati con la vendita delle uova di Pasqua, già partita in questi giorni negli ospedali grazie all'impegno dei volontari dell'Aslti, l'Associazione siciliana per la lotta alle leucemie infantili e i tumori dell'infanzia, e di Ibiscus Onlus.

L'iniziativa di solidarietà, organizzata in favore delle unità operative di Oncoematologia pediatrica dell' Azienda Ospedaliera Civico di Palermo e del Policlinico di Catania, tornerà a animare in Sicilia venti strade e piazze, sabato 1 aprile, in via Cavour, davanti alla Feltrinelli, e domenica 2 aprile, in via Liberta', angolo via Mazzini. A Catania, in piazza Stesicoro. Gli stand saranno attivi dal 9.30 all 19.

Con dieci euro e' possibile acquistare uova di cioccolato al latte, fondente e senza glutine che avranno come sorpresa colorati e morbidi peluche.
"Speriamo di superare il successo ottenuto lo scorso Natale con la vendita di oltre sette mila presepi di cioccolato contenuti nella "latta" firmata da Nino Parrucca - sottolineano Giuseppe Lentini, presidente dell'Aslti e Ilde Vulpetti, direttrice dell'area operativa- i nostri obiettivi sono sostenuti dai cittadini che manifestano la loro sensibilità con impegno costate in occasione delle nostre iniziative, il cui ricavato e' sempre dedicato a progetti concreti che tutti possono riscontrare nelle unità operative di Oncoematologia pediatrica o consultando il nostro sito internet.

Anche quest'anno le uova di cioccolato, prodotte dall'azienda Dolgam di Catania, possono essere prenotate o acquistate anche nella sede dell'Aslti dell' Ospedale Civico. Per altre informazioni si può visitare il sito www.liberidicrescere.it, o chiamare al numero 091 6512531, o al 3928957134.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X