Martedì, 18 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Vertice Trump-May, la premier ricicla l'abito indossato per Obama
IL CASO

Vertice Trump-May, la premier ricicla l'abito indossato per Obama

ROMA. Theresa May, sulla scia di Kate Middleton, regina del riciclo di abiti.

Per il suo primo incontro con il presidente americano Donald Trump la premier britannica ha scelto di indossare lo stesso tailleur color rosso acceso, quasi arancione, che aveva sfoggiato nel suo colloquio con Barack Obama al G20 in Cina.

Il primo ministro ha, almeno, cambiato le scarpe, sua grande passione.

Rosse fuoco e lucide per la sua prima visita alla Casa Bianca, opache e multicolore per il vertice lo scorso settembre.

Tacchi in entrambi i casi rigorosamente 'kitten', bassi, il marchio di fabbrica di Theresa May.

Diversi anche gli accessori scelti dalla premier britannica nelle due occasioni: una vistosa spilla appuntata sulla giacca per l'incontro con Obama, foulard colorato a coprire la scollatura per il il colloquio con Trump.

Non è la prima volta che Theresa May riutilizza un abito.

È successo con il tailleur pantalone scozzese di Vivienne Westwood, indossato di recente per il discorso sulla Brexit e per lanciare la sua candidatura alla guida del partito conservatore a giungo; con un tubino color melanzana di Escada, messo per il suo primo congresso da leader dei Tory a ottobre e durante la campagna elettorale.

E, nonostante ne possieda moltissime paia, la premier tende a riciclare anche le scarpe.

Le L.K. Bennet rosse fuoco indossate oggi alla Casa Bianca sono uno dei suoi pezzi forti, da giorno e da sera, come le ormai iconiche decolletè leopardate.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X