Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Più semplice viaggiare con i bimbi: Trek&Kids, rete a misura di famiglia
SERVIZI

Più semplice viaggiare con i bimbi: Trek&Kids, rete a misura di famiglia

PALERMO. Un’Isola da scoprire insieme a tutta la famiglia.

Sempre più strutture turistiche siciliane si dedicano all’organizzazione di itinerari alla portata di tutti, soprattutto dei più piccini.

E così la rete di operatori Trek&Kids Sicily, unico marchio specializzato sul turismo naturalistico a misura di famiglia con bambini si mantiene anche nel 2017, e oltre ad essere stato inserito all’interno del nuovo piano di promozione regionale, avrà un posto di riguardo anche tra gli stand dell’assessorato al Turismo presenti il prossimo marzo all’Itb di Berlino, la maggiore fiera d’affari e mercato dell’industria turistica.

Per la rete si tratterà di un ritorno sulla piazza tedesca, avendo già conquistato, lo scorso settembre, le pagine di Wander Magazine, una tra le più autorevoli riviste di trekking e di turismo naturalistico dell’intera Germania.

Con le realtà che fanno parte del piano Trek&Kids sono arrivati anche in Sicilia i “family hotel”. Si tratta di strutture ricettive in grado di accontentare le svariate e articolate esigenze di chi vuole fare vacanza con i propri bambini.

Per consultare le offerte, gli itinerari e i percorsi, basta guardare il sito www.trekandkids. A Castel di Tusa ad esempio, in un incantevole hotel sul mare, sarà possibile fare un percorso benessere per i genitori, mentre i bambini si potranno divertire nella stanza giochi accuditi da una baby sitter. Per gli adolescenti e i genitori desiderosi di sane passeggiate e di delizie gastronomiche, si potrà optare per un percorso sui Nebrodi in un agriturismo, ricavato all’interno di un’antica e suggestiva fortezza, a ridosso del parco avventura. Nel trapanese invece, si organizzeranno dei fine-settimana per imparare a fare dolci di Carnevale, pignoccate e chiacchiere.

La location delle lezioni, per adulti e bambini, sarà una delle fattorie didattiche più grandi della Sicilia.

Le coppie con pargoli a seguito, potranno finalmente lasciare a casa, passeggini, scalda-biberon e perfino i bavaglini. Tutte le strutture Trek&Kids forniscono infatti, gratuitamente tutto l’occorrente. Ma le sorprese non finiscono qui.

Oltre a ricevere un piccolo dono all’arrivo, i bimbi di ogni fascia di età, nelle strutture, troveranno libri, giochi e tanti spazi ludici. Anche a tavola, ci saranno dei menu dedicati ai più piccoli con sottopiatti da colorare, posate e bicchieri personalizzati.

A ciò si aggiunge l’elemento prezzo che per una famiglia non guasta mai. Fino a tre anni, il bimbo è sempre gratis anche in alta stagione, fino a 12 anni compiuti lo sconto è del 50%. Inoltre, nel fuori stagione, gli operatori Trek&Kids non di rado regalano la seconda gratuità anche al bimbo che ha superato i 4 anni. Sono già diverse le famiglie siciliane, formate da 4 componenti che hanno trascorso le proprie vacanze pagando in pratica per 2.

Anche in questo periodo, sbirciando sul sito della rete siciliana, si trovano proposte molto interessanti e convenienti, che vanno dai 25 euro a persona, camera e colazione in agriturismo, ai 79 euro, in mezza pensione, in hotel Spa 4 stelle.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X