Domenica, 06 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Quale sarà la fioritura più bella d'Italia? Al via un sondaggio
NATURA

Quale sarà la fioritura più bella d'Italia? Al via un sondaggio

ROMA. Distese di tulipani, narcisi e giacinti, ma anche azalee, rododendri, camelie, glicini e iris sono lo spettacolo, fatto di infinite sfumature di colori e profumi, cui si assiste nei giardini e nei parchi del Belpaese da marzo a maggio.

Per celebrarlo, il network dei Parchi Più Belli d'Italia, che presenta nella sua guida online oltre mille tra i più bei parchi e giardini italiani, ha lanciato tra i suoi utenti di Facebook e Twitter il sondaggio «Vota la fioritura più bella d'Italia».

Dodici le opzioni, nel Centro-Nord Italia, a disposizione di chi vorrà votare entro il 2 maggio. Si parte con «Tulipanomania» e il suo milione di tulipani che fino al 30 aprile tingeranno il Parco Giardino Sicurtà (Valeggio sul Mincio, Verona) nella fioritura più importante d'Italia, e con «I bulbi di Evelina Pisani» a Villa Pisani Bolognesi Scalabrin (Vescovana, Padova), che fino al 15 aprile ospiterà un'installazione creativa di 6 mila tulipani olandesi di specie diverse.

I giardini di Villa della Pergola (Alassio, Savona) mettono in mostra 28 varietà di glicini e 350 varietà di agapanti; i Giardini di Castel Trauttmansdorff (Merano, Bolzano) vedono fiorire oltre 400mila bulbi tra tulipani e narcisi, orchidee, azalee, camelie e rododendri.

A Vitorchiano (Viterbo) fioriscono 250 mila esemplari di peonie, la collezione più vasta al mondo, nei 12 ettari del Centro Botanico Moutan, mentre a Torino c'è «Messer Tulipano» al Castello di Pralormo, con 75 mila tulipani e narcisi tra cui una collezione di tulipani neri. I Giardini Botanici di Villa Taranto (Verbania - Pallanza) fino al 25 aprile ospitano le «Settimane del Tulipano» con un labirinto che accoglie 65 varietà e 20 mila corolle in fiore.

Il 17 aprile l'appuntamento è con «Una Primavera bella e buona» alla Fondazione Minoprio (Como), per passeggiate tra giardini, aiuole e serre tropicali. Dal 25 aprile al 20 maggio, invece, a Firenze il Giardino dell'Iris sarà in piena fioritura con le sue oltre duemila varietà provenienti da tutti i continenti.

Maggio è anche il periodo per ammirare la fioritura delle antichissime collezioni di rododendri e azalee del parco Castello Malingri di Bagnolo (Cuneo), un luogo raccolto fra mura di pietra, siepi e alberi secolari. A metà maggio inizia anche il mese delle fioriture dei rododendri all'Oasi Zegna (Trivero, Biella), un'esplosione di colori lungo i 4 chilometri della strada panoramica, messi a dimora a partire dagli anni '40 e divenuti ora parte integrante del paesaggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X