Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Vacanze di primavera: dai vaccini al cibo, tutti i consigli
TURISMO E SALUTE

Vacanze di primavera: dai vaccini al cibo, tutti i consigli

ROMA. Attenzione alla cucina locale, usare acqua in bottiglia e fare i vaccini indicati per il paese di destinazione: sono alcune degli accorgimenti da adottare, secondo i Centers for disease control (Cdc) americani, nel caso si voglia approfittare della primavera per fare una vacanza in mete esotiche.

Prima di partire, ricordano i Cdc sul loro sito, è bene mettere in valigia medicine, protezione solare e repellenti per gli insetti. Se si viaggia in un paese in via di sviluppo, è meglio stare attenti alla cucina locale, mangiando solo cibi ben cotti e serviti caldi, e non consumare frutta e verdure fresca a meno che priva della buccia. Bere poi solo acqua e bibite in bottiglie sigillate.

Sul fronte dei comportamenti, il consiglio è di usare preservativi di lattice nel caso di rapporti sessuali, evitare tatuaggi e piercing per prevenire infezioni da hiv ed epatite B, bere in modo responsabile, e quando si guida, adottare tutti gli accorgimenti per evitare un incidente: cintura di sicurezza allacciata, velocità nei limiti e nessuna distrazione alla guida, come scrivere messaggi al cellulare. Se al ritorno a casa non ci si sente bene, concludono i Cdc, è bene rivolgersi al medico indicando che si è viaggiato di recente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X