Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Vita sessuale a rischio per colpa dei reumatismi: il parere degli esperti
LA PATOLOGIA

Vita sessuale a rischio per colpa dei reumatismi: il parere degli esperti

ROMA. Le malattie reumatiche sono un ostacolo che mina la sfera sessuale, la relazione di coppia e il benessere psicofisico di un individuo.

Ad affermarlo sono gli specialisti, ricordando che in Italia queste patologie colpiscono oltre 5 milioni di persone, in Europa ben 120 milioni.

Circa la metà dei malati reumatici ha problemi nella relazione di coppia: il 32% si sente meno attraente, il 50% ha un calo del desiderio, il 74% non parla di questo problema e ben il 44% pensa che non vi sia rimedio.

La sessualità «diventa un termometro del rapporto non solo con il partner ma anche con se stessi. Questo aspetto della salute e del benessere non può e non deve essere un tabù», afferma Renato Giannelli, presidente dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici (ANMAR) in vista del congresso ANMAR a Rimini dal 25 al 28 novembre. Al congresso sarà presentata anche la nuova versione del sito 'Arioneparlò, che offre informazioni e strumenti pratici che aiutano a seguire la terapia in modo corretto, oltre che suggerimenti su come comunicare con il proprio reumatologo.

Il dolore, rilevano gli esperti, limita l'appagamento sessuale, ma non è il solo ostacolo. Nei pazienti affetti da artrite e da spondilite la limitazione funzionale e la disabilità rappresentano un fattore peculiare, mentre nelle connettiviti e nella sindrome di Sjogren sono presenti anche secchezza e alterazioni trofiche delle mucose. Questo è solo uno dei grandi problemi che i pazienti con patologie reumatiche devono affrontare: a questo proposito, tutte le associazioni aderenti alla Rete porteranno a Rimini il loro bagaglio di esperienze per offrire strategie operative sul territorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X