Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Katy Perry in Toscana tra Pisa e Firenze: "Posti magici"
PRIMA DEL CONCERTO

Katy Perry in Toscana tra Pisa e Firenze: "Posti magici"

Dal profilo Instagram si vedono alcune immagini con i più importanti monumenti delle città toscane: dalla Torre di Pisa al David di Michelangelo, dalla Venere del Botticelli agli Uffizi al Museo di Gucci

FIRENZE. La cantante statunitense Katy Perry ha postato sul proprio profilo Instragram alcune foto della sua visita in Toscana, tra Pisa e Firenze, prima del concerto a Milano al Forum di Assago ieri sera, unica tappa italiana del suo tour.

Dal profilo Instagram si vedono alcune immagini con i più importanti monumenti delle città toscane: dalla Torre di Pisa al David di Michelangelo, dalla Venere del Botticelli agli Uffizi al Museo di Gucci. Tra le foto anche alcune che la ritraggono sui Lungarni di Firenze.

«Ho trascorso - si legge sul profilo del social network della cantante - due giorni a Firenze mangiando tutte le vostre specialità. È stato uno dei posti più magici dove sono mai stata e adesso prende posto tra i miei cinque preferiti di sempre. Complimenti, bravi a preservare con cura le vostre bellezze e a non permettere alle grandi società di radere al suolo le vostre strade cariche di storia».

Un ruggito ha scosso Milano sabato: era quello di Katy Perry, che nella data unica italiana del Prismatic World Tour si è trovata davanti un Forum di Assago gremito come non mai per uno show aperto proprio da 'Roar'. Davanti alle migliaia di fan del Forum si è svolta una celebrazione pop senza freni, un trionfo che non ha mai risparmiato di soddisfare la vista oltre all'udito, fra laser e fiamme, numeri di tip tap e mummie danzanti, con la stella della serata che in più di un'occasione ha letteralmente volato sopra il pubblico.

"È sabato sera, domani niente scuola o lavoro - dice la cantante - stasera sudiamo tutti assieme, devo smaltire gli spaghetti e la parmigiana". E le occasioni di fermarsi sono state veramente poche, in due ore di live pensate come una festa senza fine. Lo show rodato nel corso di una tournée mondiale partita lo scorso maggio è diviso in sette parti, ciascuna con il suo tema e il suo look. Si parte con i neon in un caleidoscopio di luci colorate che richiama il motivo dominante del prisma con canzoni come 'Part Of Me' e 'Wide Awake'.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X