Sabato, 27 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Con il raffreddore meglio baciarsi che tenersi mano nella mano
I CONSIGLI

Con il raffreddore meglio baciarsi che tenersi mano nella mano

ROMA. 'Assolti' i baci tra i partner quando uno dei due ha il raffreddore, mentre è meglio non tenersi mano nella mano, perchè è proprio in questo gesto, così comune tra le coppie, che si annida una maggiore diffusione del virus stagionale. Questi i consigli del professor Ron Eccles, direttore del Common Cold Centre della Cardiff University, che spiega sul Daily Mail online come il virus si diffonda attraverso il muco piuttosto che tramite la saliva, mettendo più a rischio chi stringe la mano al partner raffreddato che ha tenuto in mano un fazzolettino impregnato o si è appoggiato su un corrimano sui mezzi pubblici piuttosto che chi sceglie di dargli un bacio.

«Le dita possono facilmente diventare contaminate dai virus tenendo per mano qualcuno che ha tossito o starnutito, oppure ha toccato maniglie nei luoghi pubblici», spiega il professor Eccles, che sottolinea anche come «per diffondere l'infezione è necessario avere uno stretto e prolungato contatto con altre persone o trasmettere secrezioni dal naso attraverso le mani». Quanto sottolineato dall'esperto sembra smentire alcuni luoghi comuni molto diffusi secondo i quali è meglio non baciare persone raffreddate o con un principio di influenza per evitare di prendere il virus: secondo un sondaggio svolto in Gran Bretagna dall'azienda produttrice di Otrivine, un decongestionante nasale, il 57% degli inglesi rifiuterebbe un primo bacio da un partner raffreddato e l'86% preferirebbe stringergli la mano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X