Mercoledì, 24 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Registrano ciò che diciamo: occhi puntati sui televisori... spioni
LA CURIOSITA'

Registrano ciò che diciamo: occhi puntati sui televisori... spioni

ROMA. Incredibile ma vero: le smart tv Samsung registrano tutto ciò che viene detto in loro presenza. Un rischio di cui pochi sanno, ma che è descritto nei documenti che accompagnano questi televisori. Si tratta del sistema Voice Control integrato sui modelli più recenti. A differenza dei televisori finora avuti in possesso, che richiedono l'uso di un tasto dedicato sul telecomando, con i nuovi prodotti il sistema di riconoscimento vocale è sempre attivo a meno che il proprietario non lo disattivi volontariamente.

"Per favore siate consapevoli del fatto che se parlate a voce alta di informazioni personali e sensibili, tali informazioni saranno tra i dati raccolti e trasmessi a terze parti usando Voice Recognition", recita infatti il documento sulla privacy pubblicato da Samsung. A ricevere tutte queste informazioni sono poi "terze parti" ossia server di aziende specializzate, come ad esempio Nuance, che ricevono in tempo reale la voce umana.

E' allora che quanto è stato detto viene analizzato. Tuttavia, Samsung rassicura che le registrazioni non vengono conservate, e che ogni trasferimento di dati è protetto da crittografia. La registrazione è sempre indicata chiaramente con la visualizzazione di un microfono sullo schermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X