Sabato, 27 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società La pillola che allunga la vita, 5 premi Nobel hanno detto «sì» all’elisir americano
SPERIMENTATO SUI TOPI

La pillola che allunga la vita, 5 premi Nobel hanno detto «sì» all’elisir americano

di
Arriva il prodotto che dovrebbe causare nell'organismo gli stessi effetti di una dieta con poche calorie, quel tipo di dieta che diverse ricerche hanno individuato come uno dei modi per allungare la vita

PALERMO. Provatela subito perché non c'è tempo per testarla, per metterla alla prova ci vorrebbe più di una vita umana. Ma voi provatela subito: promette la bellissima cosa di allungare la vita. E andate sicuri quando la prendete dal banco della farmacia, certamente non fa male. Con la garanzia di cinque premi Nobel, arriva il prodotto che dovrebbe causare nell'organismo gli stessi effetti di una dieta con poche calorie, quel tipo di dieta che diverse ricerche hanno individuato come uno dei modi per allungare la vita. Si chiama Basis, è un integratore entrato in questi giorni in commercio negli Usa, ed ha la caratteristica che nei topi ha dato risultati sorprendenti in termini di allungamento della vita media.

A mettere a punto l'integratore Basis - riferisce la rivista del Massachusetts Institute of Technology (Mit), una delle più importanti università di ricerca del mondo, con sede a Cambridge, nel Massachusetts (Stati Uniti) - è stata la Elysium Health, una start up organizzata da un ex professore dell'istituto che ha chiamato nel suo gruppo scientifico diversi colleghi blasonati. «Il problema - spiega alla rivista Leonard Guarente, fondatore della società dei professori - è che risulta praticamente quasi impossibile provare, in un lasso di tempo ragionevole, il fatto che un farmaco capace di estendere la vita degli animali possa fare lo stesso nell'uomo. Un esperimento del genere richiederebbe anni, per cui abbiamo deciso di impacchettare una ricerca all'avanguardia in un prodotto da banco».

Il prodotto contiene un precursore chimico della nicotinamide adenindinucleotide o Nad - un composto che le cellule usano nei processi coinvolti nel metabolismo - e dovrebbe, secondo gli ideatori, causare nell'organismo gli stessi effetti di una dieta con poche calorie: proprio quel regime alimentare che diverse ricerche hanno individuato come uno dei modi per allungare la vita. Poiché con il passare degli anni i livelli di Nad negli animali e nell'uomo diminuiscono, ai cinque Nobel è venuta l'idea di rimpiazzare artificialmente il Nad perso con gli anni con il suo precursore chimico.

Da pochi giorni la pillola Basis è sul banco dei drugstore americani e aspetta la verifica direttamente sul campo, misurerà lontano nel tempo l'allungamento della vita media dei consumatori. Ai topi ha fatto bene, sugli uomini i primi bilanci nei decenni a venire. Costa 60 dollari al mese, circa 50 euro, e andrebbe presa due volte al giorno tutti i giorni.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X