Giovedì, 21 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società La Sicilia nei bijoux: i bracciali diventano tributo all’Isola
MODA

La Sicilia nei bijoux: i bracciali diventano tributo all’Isola

di
La collezione di una palermitana con teste di moro, mattonelle con simboli come l’asso di denari. I gioielli sono stati creati utilizzando le pietre dure colorate, la ceramica, la pietra lavica e il legno

PALERMO. L’amore per la Sicilia unita alla passione per il mondo della moda dà vita a «Le creazioni di Ele», brand della giovane palermitana Eleonora Verde, neolaureata in comunicazione all’università di Palermo. Un hobby che si è trasformato in gioielli che stanno riscuotendo successo in città, un lavoro nato per gioco, proprio per assecondare la sua passione per il mondo della moda e in particolare per gli accessori.

«Il mio – racconta la Verde – è un tributo alla Sicilia. Dando vita a bijoux che hanno come perno principale della collezione teste di moro, mattonelle con i simboli dell’Isola come l’asso di denari, e i tamburelli, ho cercato di distinguermi dagli altri designer e valorizzare la mia terra. La passione che da sempre mi accompagna per il mondo della moda è sfociata alcuni anni fa in delle creazioni all’uncinetto che hanno subito dato spazio ad orecchini, bracciali e collane con pietre e dettagli in ceramica, più commerciali ed originali». I gioielli, infatti, sono creati utilizzando le pietre dure colorate, le mattonelle in ceramica, la pietra lavica, che arriva direttamente da Catania, e il legno, impiegato proprio per dar vita ai nuovi arrivi del 2015, degli orecchini a forma di tamburello siciliano.

Un vero e proprio inno al folklore dell’Isola con gioielli che hanno il compito di narrare la storia della Sicilia attraverso i simboli principali conosciuti in tutto il mondo e che riescono a catturare lo sguardo di chi si ferma ad ammirarli. Creazioni rivolte alle donne che amano la tradizione e la loro terra ma al tempo stesso desiderano reinventarsi ed indossare con eleganza i gioielli dall’allure moderno. «Le creazioni di Ele» sono in vendita in esclusiva a Palermo da Plata 19 in via Di Blasi. Novità con l’arrivo del nuovo anno anche per il duo di designer catanese di Balad El Fil, nome che già mostra l’attaccamento per Catania, la loro città d’origine. Massimo Fichera e Maurizio Fragalà hanno dedicato una speciale capsule collection agli ex-voto, oggetti che da sempre vengono posti nei santuari per ringraziare il destinatario del dono d’aver esaudito la propria preghiera.

«Non sono gioielli soggetti alla moda del momento – commenta Fragalà - ma gli ex voto hanno un importante valore religioso. Le creazioni del nostro brand hanno sempre dato risalto al percorso storico della Sicilia e non poteva mancare una collezione che rivolgesse uno sguardo alle credenze religiose. La scelta è ovviamente ricaduta sugli ex voto, che per noi rappresentano la prova tangibile dell’amore che si prova verso il sacro. Un sigillo con Dio, ed un dolce ed intimo segreto che nessuno conosce. Sono molte però le persone che decidono di indossarli anche se non hanno alcun ringraziamento da fare ma hanno così la sensazione d’essere protetti. Da questo pensiero nascono i piccoli cuori, tutti pezzi unici – conclude - che racchiudono il nostro estro e il nostro vero io». Realizzati a mano in ottone, con lo stesso procedimento delle armature dei pupi siciliani, gli ex voto sono disponibili in differenti misure e possono essere portati al collo oppure al polso.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X