Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
FITNESS

Dall’Hiit alle App: le tendenze 2015

Allenamenti intensivi in palestra o domestici per chi ama il "fai da te"

PALERMO. In un mondo che cambia a velocità incredibile, anche il fitness si adegua ed evolve. Ecco alcune delle tendenze più "calde" per il 2015: Hiit, che sta per High Intensity Interval Training, continuerà ad essere popolare. Se ancora non lo conosci, provalo: è un metodo di allenamento cardiofitness che prevede l'alternanza tra periodi di esercizio anaerobico, breve e intenso, a periodi di recupero attivo mediante attività aerobica meno intensa, in maniera consecutiva e sullo stesso esercizio. Continuerà ad essere di tendenza perché permette di conseguire risultati e velocemente a quasi tutti. Questo tipo di allenamento può essere fatto con qualsiasi cosa: peso corporeo, manubri, vogatori, palla medica, eccetera.

Telemetria ed applicazioni per il telefono: questa è un'altra tendenza che continuerà a crescere. Basti pensare ai braccialetti che possono tracciare il livello della tua attività quotidiana, i cardio-frequenzimetri ed altri dispositivi che è possibile portare addosso. Ci sono molti allenamenti basati sull'utilizzo di questo tipo di dispositivi. Inoltre, inizia ad esserci una vasta scelta di applicazioni scaricabili sullo smartphone, che monitorano gite in bicicletta, corsa, il sonno, la frequenza cardiaca e molto altro ancora. Le applicazioni e altri tipi di dispositivi automatici sono certamente una tendenza destinata a diventare fenomeno di massa nel futuro.

Gli allenamenti online sono un'altra conseguenza dello sviluppo tecnologico, stavolta basato sul web. Sempre più persone fanno allenamento usando video in streaming su YouTube per esempio. Questa tendenza non deve spaventare le strutture. Le palestre devono imparare a sfruttare la tecnologia, non a temerla. È già successo con le cassette VHS e i DVD. La palestra è anche luogo di socializzazione, di relax, di scambio di idee. Nulla sostituirà mai il rapporto uno ad uno, fra personal trainer ed allievi e l'interazione fra allievo ed allievo. Semplicemente c'è (e ci sarà sempre) un ampio settore di popolazione che non va in palestra.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X