Venerdì, 16 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Sostanza presente nella maggior parte dei saponi può provocare il cancro
L'ALLARME

Sostanza presente nella maggior parte dei saponi può provocare il cancro

Si chiama triclosano, ed è potenzialmente cancerogena

ROMA. La maggior parte dei saponi in commercio contiene una sostanza antibatterica, il triclosano, potenzialmente cancerogena che in studi su animali si è dimostrata un fattore di rischio notevole per il cancro del fegato. Secondo gli autori del lavoro, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, la sostanza è così diffusa in tantissimi detergenti e cosmetici di largo consumo che non si può escludere abbia gli stessi effetti negativi anche nell'uomo.

Il triclosano non gode di una buona reputazione: già in passato studi avevano evidenziato che l'esposizione a questo antimicrobico è associata allo sviluppo di allergie pediatriche, disfunzioni metaboliche e tiroidee. Un recente studio sulla rivista mBio ha mostrato che il triclosano può favorire
infezioni delle vie respiratorie. Nel nuovo lavoro, condotto da Robert Tukey della prestigiosa University of California a San Diego, gli esperti hanno esposto per alcuni mesi dei topolini a triclosano e hanno visto che ciò provoca negli animali proliferazione delle cellule di fegato, fibrosi epatica (che porta a perdita di funzionalità dell'organo), stati infiammatori, tutte condizioni che conducono al cancro del fegato. Data l'ampia esposizione umana a questo agente, non è da scartare l'ipotesi che faccia male anche al nostro fegato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X