Martedì, 18 Giugno 2019
STASERA IL VINCITORE

Il festival al gran finale, sul palco dell'Ariston il super ospite Zucchero e i Ladri di Carrozzelle

SANREMO. Sono stati i Ladri di Carrozzelle i protagonisti del prologo del Festival di Sanremo. La band, che è stata fondata 28 anni fa ed è formata da ragazzi con diverse abilità, ha cantato "Stravedo per la vita". L'esibizione è stata dedicata a Piero Petrullo, un ex componente che pochi giorni fa si è tolto la vita.

A fine esibizione Carlo Conti, rivolto al cantante non vedente, ha detto: "sapete cosa m'ha detto oggi? Che vuole fare le scale". "Tranquillo Carlo, le faccio a occhi chiusi", la risposta.

Zucchero, il super ospite della finale, si è presentato prima dell'inizio con "Ci si arrende", il nuovo singolo tratto da "Black Cat", il suo album più recente. Zucchero tornerà più tardi sul palco dell'Ariston dove animerà un set che comprende anche il duetto virtuale con Luciano Pavarotti in "Miserere".

Un festival di Sanremo che ha dato alla Rai "grande soddisfazione", per "l'equilibrio tra rappresentazione e talento, nazionale e internazionale, e per il racconto degli eroi quotidiani": è questa, secondo il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall'Orto, la formula che ha garantito il "grande consenso" attorno all'evento, "e per chi guida il servizio pubblico è importante e rassicurante sapere che questo racconto può unire il paese".

"I numeri sono fondamentali, certificano il fatto che il paese ha seguito Sanremo con grande attenzione", ha premesso Campo Dall'Orto, all'Ariston per il tradizionale saluto alle maestranze dell'azienda impegnate per il festival, fermandosi per qualche minuto in sala stampa. "Ma non conta solo quello", ha sottolineato, insistendo sulla capacità di "tenere insieme le persone anche in un mondo di frammentazione dei consumi".

Per questo, ha detto, "ringrazio Carlo Conti, che l'anno scorso abbiamo convinto in pochi minuti a esercitare l'opzione per il terzo anno, Rai1 e tutte le persone che hanno costruito questo evento, dimostrando ancora una volta che solo la Rai è in grado di mettere in piedi eventi unici di questa portata".

Oltre alle testimonianze dell'ostetrica dei record, dell'impiegato modello di Catania, il dg ha citato la raccolta fondi Ricominciamo dalle scuole per le zone colpite dal terremoto, lanciata anche dal palco, che "è arrivata a 3,2 milioni di euro". Tra i punti di forza di questa edizione, "l'innovazione nelle modalità per entrare in contatto con il festival: 2 milioni di persone hanno seguito Sanremo in streaming, oltre 6 milioni sono stati i video scaricati attraverso Rai Play, 30 milioni le interazioni attraverso i social. Dati che ci confortano nella consapevolezza che tra cinque, dieci anni, Sanremo possa ancora rimanere centrale, pur aggiornandosi ogni anno".

Campo Dall'Orto ha citato anche Virginia Raffaele, tornata ieri sul palco nei panni di superospite: "Sono contento che continuerà a lavorare con noi, con una prima serata su Rai2 costruita attorno a lei".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X