Martedì, 17 Settembre 2019
IL RACCONTO

Sanremo siciliano, la seconda serata vista da Sofia Muscato

SANREMO. Sanremo 2017 II Atto. Atto grosso, per la precisione.

Iniziano le nuove proposte.
La prima, Marianne Mirage, sperimenta che "Le canzoni fanno male", ma il televoto manco cugghiunìa. Eliminata.

Il secondo, Francesco Guasti, parla dell'Universo. Pare Oscar Wilde che ha tamponato un taglialegna scandinavo mentre un metallaro passava, per caso. Lui continua il suo percorso.

La terza nuova proposta vede coccodrilli nel mare.

Era meglio Bersani. A lui, i coccodrilli, gli uscivano direttamente dalla doccia: evidentemente, Samuele usava allucinogeni più potenti di Braschi.

La canzone denuncia il problema dell'immigrazione e, solo solo perché dicono che abbia urtato la sensibilità di Salvini, io l'avrei fatta vincere. Eliminato.

Il quarto giovane si è dato al Lamacchia e ha fatto bene.

Gli esce un tampax dall'occhiello della giacca ma "Ciò che resta" è un bel pezzo e infatti lui resta. Abbonè.

Parte la sfida dei big.

Maria entra vestita da prete. Questa è la riprova che Sanremo è stata la sua deminutio capitis.
Solitamente, infatti, lei entra avvolta da luce mistica e chiarissima.

La stessa che avvolge la Madonna di Lourdes, per intenderci.

Niente, passò da padrona a garzona.

Per rimediare 4 lire, Santa Maria,entra distribuendo portachiavi a forma di Carlo Conti. Se le dai anche un euro, ti posteggia la macchina e ti vende una Bic. Con un euro in più le fai prendere un
caffè.

Inizia Bianca Atzei che è al suo secondo Sanremo.

Si presenta con "Ora esisti solo tu". Sì, tu e l'armadio che ti è scoppiato addosso mentre cercavi di vestirti per stasera.

Sul petto porta il rosone della chiesa di San Francesco.

La gonna è per metà una mappina per asciugare le pentole e per metà la tenda del cesso del camper.
Il corpetto è per metà Yamamay e per metà centro tavola della zia Pina. La canzone è orecchiabile, ma noi ci siamo innamorati della Mannoia e quindi un caloroso abbraccio a Bianca e grazie per
averci provato. Ti vogliamo bene.

Marco Masini vorrebbe spostare il mondo di un secondo.

Io, potendo scegliere, anche di un primo, di un antipasto e di un dolce...

Ha più barba di Garibaldi, Verdi, del Mullah Omar e di Vessicchio...

A proposito...Vessicchio...Vessicchio...I miss you Beppe...

Nessuna esibizione può cancellare il dolore di non vederti...

E' il momento di Nesli e Alice Paba. Lui è, da sempre il mio energizzante mattutino. Caffè, Yougurt, latte e Nesli alla frutta, sono il modo migliore di iniziare la giornata.

Lei è vestita come il vaso cinese gentilmente offerto dal comitato.

Però si riproduce facile, perché morto un Paba se ne fa un altro...

Non capiscono nemmeno loro qual è il senso di tutto quello che stanno facendo.

"Tuuuu se esiste un senso lo sai tuuuu".

Infatti. S'u sannu iddri.

Comunque verranno ricordati più di Trump e Lory Del Santo ma meno di Pumba e Timon.

Sergio Sylvestre è vestito da membro della famiglia Lannister ed è pronto per sedersi sul Trono di Spade.

Se il Trono di Spade avesse la regia di Dolce e Gabbana.

Oppure è vestito da Gran Maestro della Loggia Massonica d'Occidente.

Se la Loggia Massonica si riunisse dentro l'atelier di Dolce e Gabbana.

Il ragazzo è bravo. La canzone, tutto sommato, a me piace. Farà le scarpe a molti. Infatti, si dice "Amici" e guardati.

Comunque secondo me, Sergio, Gabbana u scafazzò e Dolce s'u manciò!

Salvatore Nicotra è un eroe del quotidiano.

In 40 anni di lavoro al Comune di Catania non ha mai fatto un'assenza.

Lo chiamano, infatti, Turi Turi, Turi di tuttu l'annu!

Mai uno scisone improvviso, mai un'influenza stagionale, mai un'ernia del disco o una tendinite da mouse.

Quest'uomo è l'orgoglio del Ministero del lavoro e la disperazione del Ministero della Salute.

E' il momento più alto della kermesse. Quest'uomo dice delle cose semplici e verissime. Sono felice che sia un siciliano a lanciare questo messaggio. E' bellissimo che venga fuori l'immagine di una
terra che vive anche di onestà e correttezza. Grazie.

Gigi D'Alessio canta "La Prima Stella". Il partenopeo mi svela inquietanti verità. Dice che un figlio può arrivare anche senza far l'amore...

Quindi Gigi si riproduce anche per osmosi.

Bene. Siamo a uno sputo dall'Apocalisse.

Michele Bravi ha un diario degli errori. E allora Bravi di che?!? Michele Scecchi è più corretto.

L'intervista a Totti è un momento di altissima televisione.

Pari solo alla scossa elettrica sotto il culo del Mago di Arcella a Buona Domenica.

Paola Turci è unica nel suo genere. La canzone ha un forte messaggio femminile. Ad ora è la meno scontata di stasera.

Religioso rispetto. Mi sento presa dai Turci.

Momento Feromonico.

Robbie Williams è il super ospite di Sanremo.

Robbie Williams sbattuto al muro.

Robbie Williams sbattuto sul piatto.

Robbie Williams sbattuto in padella.

Robbie Williams sbattuto.

Poco importa se è vestito come un esponente della Congrega del Crocefisso e ha una giacca piena di dettagli tamarri, ai confini dell'orrido...

Robbie Williams è uno stargate.

Una via di mezzo tra la perversione, l'eleganza e la distruzione.

Il confine sottile tra 50 sfumature di nero e 50 sfumature di canna.

E' il Dio delle emozioni forti.

Infatti bacia Maria.

E dire che lui mi sembrava etero... (Scusa Maria ... ti lovvo :P )

Francesco Gabbani canta Occidentali's Karma.

Dopo "Amen" adesso sta cercando di convertire i Buddhisti.

E ci riesce: li converte tutti su Canale 5.

E comunque, Francè, io con uno scimmione alle spalle, tanto karma non starei. De Andrè docet.

Mio padre decreta: "Cu stu maglioncinu unu s'appresenta a Sanremo?"

E in effetti... Amen Francè!

Giorgia è la super super ospite.

Dà lezioni di canto e stile a quattro crape di ultima generazione.

Fa un acuto e riesci a vederle anche l'intestino crasso.

Lei può cantare nell'ordine:
- le istruzioni dello shampoo
- la ricetta per il polpettone
- le frasi sugli assorbenti
sarebbe elegante, raffinata e limpida.

E comunque, col seno di poi... bretelline...

Maria si cambia d'abito.
Da prete a Barbie Luce di Stelle.
E di Vessicchio ancora nessuno ne prende conto...
Mi sto indisponendo...

Michele Zarrillo è Michele Zarrillo. Rimane quello di 5 giorni.
Sempre e per sempre.
Afferma: "Domani che è già domani, adesso dimmi se rimani
o sei convinta di volere andare via…"
Mah, guarda Michele,facciamo brematurata a destra e ce ne usciamo dalla malattia!

Keanu Reeves è il super super super ospite di Sanremo.
Ora, capisco che Sanremo non sia un luogo stimolante come il set de Il Piccolo Buddha.
Capisco pure che Sanremo non sia un palco emozionante come il set di Matrix, ma cazzo, almeno uno shampoo...

Mio padre decreta: "Oh che americanate...chi vinni a fici chissu, un si capì!"

Chiara canta Nessun posto è casa mia. E infatti i vestiti li ha rubati alle catacombe dei cappuccini. Pare Nicole Kidman in The Others.

Il brano però è delicato, gentile. Lei precisa e puntuale.

Pare un attimo di bellezza in mezzo al lutto. La miglioria della morte, insomma.

Raige e Giulia Luzi cantano Togliamoci la voglia.
Lui pare una parete della stanza delle mappe dei Musei Vaticani.
Lei abbardata con un sacco per l'indifferenziato.
Io, più che la voglia, a questi due, gli toglierei gli stilisti.

Sorvolo su Brignano, Insinna e Cirilli. Sorvolo anche su Dalidà.
Chissene!
Parliamo di cose serie: Viddrani, se non esce Vessicchio faccio una strage!

Il momento di Rocco Tanica è l'unico che valga il canone Rai.
Rocco, stasera, ci presenta la mascotte del festival: Colon.
E' mascotte non per niente. Il colon, infatti, è l'organo che si infiamma di più guardando Sanremo 2017.

Gli eliminati sono: Nesli e Muesli, Bianca Atzei e Raige e Giulia Luzi.
sono dispiaciuta come
- Antonella Clerici davanti una teglia di lasagne
- Milly Carlucci davanti a una mazurka
- Beppe Grillo davanti a un Vaffanculo.

E domani sarà di nuovo Sanremo
Che Festival #licani!

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X