Giovedì, 04 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Sanremo Raf visitato in ospedale per una forte bronchite
E' SOTTO FARMACI

Raf visitato in ospedale per una forte bronchite

SANREMO. «Raf è stato visitato in ospedale, ma mi ha fatto sapere di stare meglio, di avere riposato stanotte. È stato rassicurante e quindi stasera ci sarà». Lo ha detto Carlo Conti, sulle condizioni di salute del cantante che nei giorni scorsi aveva già fatto sapere di avere una forte bronchite e di essere sotto medicinali.

Una lontananza dal palco dell'Ariston durata 24 anni quella di Raf. «A dirla così sembra che si parli di uno che è stato in esilio». «Un ritorno da incosciente o da coraggioso? Forse un po' tutte e due le cose. Ma non so che rischi si possano correre effettivamente su questo palco. Se capita, ci si può permettere anche di fare un passo falso, soprattutto se dopo esci con un disco di contenuti», spiega ammettendo però che in passato le emozioni erano diverse e la tensione era sicuramente maggiore e più opprimente. «Ma una sera a Sanremo non mette in discussione una carriera, non c'è niente di definitivo», è la considerazione di oggi, elaborata con la maturità dei suoi 55 anni. Si considera un veterano Raf, ma fa i conti con un festival che rispetto agli anni Ottanta ha subito comunque dei cambiamenti. Anche per le cambiate condizioni del mercato discografico. «Nell'era dei talent, gli autori hanno dovuto rendere anche il festival un po' più talent per fare ascolti. Chissà se da giovane avrei tentato anche io quella strada...boh! D'istinto direi di no, ma poi se penso che sono tornato qui dopo 24 anni, chi può dirlo». Ma Sanremo è anche specchio della società: «Va di pari passo con quello che succede nel Paese».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X