Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Le malattie sessuali dilagano tra i giovani in Sicilia, casi di sifilide raddoppiati a Catania
IN EDICOLA

Le malattie sessuali dilagano tra i giovani in Sicilia, casi di sifilide raddoppiati a Catania

Oscurate da SarsCov2, rallentate dai lockdown nei periodi più bui della pandemia, ma tornate adesso all’attacco, soprattutto nelle grandi città: sono le Mst, le malattie sessualmente trasmissibili, un lungo elenco di infezioni più o meno pericolose causate da virus, batteri, protozoi e parassiti, dall’Hiv al Papillomavirus, dalla clamidia alla gonorrea, passando dalla sifilide, che in Sicilia sta causando un boom di casi, con rialzi che oscillano tra il 50 e il 100% rispetto al periodo Covid e con un ritmo di trasmissione particolarmente sostenuto tra i giovani e i giovanissimi.

Un aumento che a Palermo, solo nelle diagnosi effettuate all’ospedale Civico negli ultimi sei mesi, spiega il direttore dell’Unità operativa Patologie infettive nelle popolazioni vulnerabili, Tullio Prestileo, «viaggia con una media di due episodi a settimana», un dato che ai non addetti ai lavori può sembrare non particolarmente alto, ma che in realtà, «indica quanto veloce sia oggi la trasmissione della sifilide, specialmente tra i ragazzi». A Catania i casi di sifilide sono addirittura raddoppiati.

Un servizio completo sul Giornale di Sicilia in edicola oggi

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X