Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Coronavirus nei bimbi: "Per un certificato serve il tampone, i sintomi non si distinguono"
L'INTERVISTA

Coronavirus nei bimbi: "Per un certificato serve il tampone, i sintomi non si distinguono"

Impossibile distinguere in un bambino i sintomi del Coronavirus da quelli di una comune sindrome influenzale. "Solo il tampone può dare la certezza", spiega Fabio Campo, segretario provinciale della Fimp (Federazione italiana medici pediatri) in un'intervista di Alessandra Turrisi sul Giornale di Sicilia in edicola.

E durante un'intero anno scolastico, fatto di raffreddori e influenze, il pediatra spiega quando scatta la procedura Covid. "Scatta quando si manifesta una febbre non spiegabile persistente, che fa preoccupare".

Che succede se dopo 3 giorni il bambino non ha più sintomi? "Verifico che sia tutto ok con una visita. Ma per avere un certificato è necessario il tampone, necessariamente, per sgombrare ogni dubbio. La verità è che in Sicilia non esiste una struttura adeguata per sopportare la pressione del numero elevatissimo di tamponi che sarà necessario fare".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X