Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DENUNCIA

Stop a farmaco per curare l’orticaria cronica, Arco: "Vita infernale senza medicinale"

L’Associazione per la Ricerca e la Cura dell’Orticaria (ARCO) denuncia il blocco in Sicilia di un farmaco fondamentale per la cura dell’orticaria cronica.

La Regione Siciliana, infatti, ha limitato a un solo ciclo di infusioni il piano terapeutico del farmaco Xolair, commercializzato dalla Novartis, contenete il principio attivo omalizumb.

"Perché la cura possa essere efficace nella cura dell’orticaria cronica - dichiara il presidente dell'Arco, Elena Radaelli -, due cicli (11 mesi) sono insufficient . Il 60% per cento dei pazienti affetti da orticaria cronica, infatti, può avere una ricaduta. Non potere disporre del rimborso del farmaco per un secondo ciclo di terapia rappresenta un notevole problema economico per il paziente privato. Una fiala di 150 milligrammi del farmaco, infatti, costa 543 euro e il paziente ne necessita 2 per ogni somministrazione per un costo di euro 1200 circa al mese. Un costo insostenibile per la maggior parte dei malati cronici che devono eseguire due infusioni di omalizumab al mese. E senza questo farmaco la loro vita è un inferno".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X