Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Influenza "record", 500 mila italiani a letto in meno di due mesi
IL BOLLETTINO

Influenza "record", 500 mila italiani a letto in meno di due mesi

ROMA. Comincia a crescere il numero di italiani colpiti dall'influenza: fino ad oggi sono stati già 500 mila in meno di due mesi. Come preannunciato, l'incidenza si conferma «lievemente superiore a quello delle precedenti stagioni influenzali», ma c'è ancora tempo per proteggersi dai virus attraverso il vaccino. È quanto riporta InfluNet, il bollettino di sorveglianza epidemiologica delle sindromi influenzali coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss).

Nella settimana dal 28 novembre al 4 dicembre 2016 l'incidenza settimanale (numero di casi per 1.000 assistiti rapportati all'intera popolazione italiana), sono stati circa 115.000, 20mila in più della settimana precedente e per un totale di circa 469.000 casi a partire dall'inizio della sorveglianza stagionale. Il valore dell'incidenza totale è pari a 1,89 casi per mille assistiti.

Ma tra i bimbi sotto i 4 anni, la fascia più colpita, si registrano quasi 6 casi su mille. Le regioni con più segnalazioni sono state Piemonte, P.A. di Trento, Emilia-Romagna, Umbria, Marche, Lazio e in Campania, in cui sono stati registrati 3 casi per mille assistiti.

Tuttavia, sottolinea il bollettino, «l'incidenza osservata in alcune regioni è fortemente influenzata dal ristretto numero di medici e pediatri che hanno inviato, al momento, i loro dati».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X